Bad Meinberger e KHS implementano una conversione della linea a prova di futuro

30.09.2021
Articolo tradotto a macchina
  Passa all'originale
Negli ultimi anni le bottiglie per bevande in vetro sono tornate ad essere sempre più popolari. Molti consumatori e marchi di bevande stanno ora optando consapevolmente per questo tipo di imballaggio. Un buon numero di imbottigliatori sta quindi aggiungendo contenitori in vetro al proprio portafoglio o ampliando le proprie capacità produttive.
Bad Meinberger e KHS implementano una conversione della linea a prova di futuro

L'elevato standard di igiene di Innofill Glass DRS è stata solo una delle caratteristiche che ha convinto l'impianto di imbottigliamento dell'acqua minerale. Ciò è facilitato dal design rotativo della macchina, dall'installazione dei motori nel telaio e dai cappucci CIP automatici. (Fonte immagine: KHS GmbH)

Spesso si trovano quindi di fronte alla domanda se investire in un nuovo sistema o convertirne uno esistente. L'impianto di imbottigliamento dell'acqua minerale Bad Meinberger non ha fatto eccezione qui. La risposta è stata fornita dagli specialisti di linea di KHS, in stretta collaborazione con il cliente. Hanno modificato la linea di PET a rendere esistente dell'impianto in modo che possa elaborare le bottiglie di vetro in modo altrettanto efficiente, ottimizzando così i suoi valori di consumo. Allo stesso tempo, il produttore di bevande ha investito nella potente riempitrice Innofill DRS.

Bad Meinberger è un assaggio di casa. Sin dai tempi di Goethe, la sorgente che ha trasformato in centro termale il villaggio di contadini alle pendici della foresta di Teutoburgo ha dato il nome al marchio Bad Meinberger. L'acqua minerale sgorga a 160 metri di altezza dalla roccia di questo basso crinale boscoso di colline. Nella Westfalia tedesca, il marchio Bad Meinberger (chiamato ufficialmente “BAD MEINBERGER DIE QUELLE seit 1767”) si beve a tavola, dopo lo sport e durante le pause di lavoro. Oltre al famoso marchio regionale per la Renania settentrionale-Vestfalia, la tradizionale azienda a conduzione familiare commercializza anche l'acqua minerale Calciumquelle FORSTETAL600 ricca di calcio, in particolare nel nord e nell'est della Germania. Con 600 milligrammi di calcio per litro, contiene una percentuale estremamente elevata dell'oligoelemento così importante per ossa e muscoli sani. La rivista tedesca dei consumatori ÖKO-TEST gli ha assegnato il massimo punteggio di "eccellente" per il suo alto contenuto di calcio e basso contenuto di sodio. Bad Meinberger è anche un riempitivo a contratto per il famoso marchio di bevande analcoliche Thomas Henry.

La filosofia dell'impianto di imbottigliamento sulla qualità è chiara come la sua acqua. Per citare l'amministratore delegato Volker Schlingmann, “La nostra acqua minerale è un prodotto naturale per il quale esigiamo un'elevata qualità. Anche la confezione deve soddisfare questi requisiti". Ciò che Schlingmann trova particolarmente importante è il concetto di protezione ambientale e di economia circolare. L'impianto di imbottigliamento dell'acqua minerale persegue quindi un'ambiziosa strategia di sostenibilità che incorpora ogni singolo aspetto dell'azienda, come la scelta del packaging e la tecnologia della macchina. Per questo Bad Meinberger utilizza solo bottiglie a rendere “ecologicamente vantaggiose”. Da maggio 2021 sia l'azienda che tutti i prodotti Bad Meinberger sono neutrali dal punto di vista climatico durante l'intero ciclo di vita del prodotto. Per il suo eccezionale impegno per la sostenibilità, nel 2019 l'impianto di imbottigliamento dell'acqua minerale è stato annunciato come un punto di riferimento alla fiera KlimaEXPO.NRW.

Servizio KHS convincente e prestazioni della linea
Fino a poco tempo fa, Bad Meinberger riempiva i suoi prodotti su due linee: una linea di PET a rendere e una linea di bottiglie di vetro. Tuttavia, l'aumento della domanda di acqua minerale e bibite in bottiglie di vetro ha richiesto una radicale ristrutturazione. "Stiamo assistendo a una crescita enorme in questo segmento dal 2013. A lungo termine, non abbiamo visto alternative se non aumentare le nostre capacità di vetro", afferma Schlingmann. La domanda era se l'impianto avesse bisogno di investire in una nuova linea o se una delle sue linee esistenti potesse essere rinnovata in modo da poter far fronte alla maggiore domanda. Bad Meinberger ha quindi contattato KHS in questa materia. Non è stato un caso: le due aziende storiche hanno goduto di una lunga e fiduciosa collaborazione ormai da molti anni, con la loro storia di sviluppo e successo indissolubilmente legata. "Non condividiamo solo un audace spirito intraprendente, ma anche il desiderio di offrire ai nostri clienti sistemi sostenibili e a prova di futuro", spiega Dirk Dünnhaupt, direttore delle vendite di KHS per la Renania settentrionale-Vestfalia. Questa filosofia aziendale è stata un aspetto chiave nella realizzazione del progetto attuale.

Nel 2018 si sono tenuti i primi colloqui tra l'imbottigliatore di acqua minerale e KHS. Dopo alcune complicate trattative tecniche, Bad Meinberger ha deciso di trasformare la sua linea esistente di PET a rendere in un sistema combinato in grado di elaborare sia bottiglie in PET che in vetro. Le buone condizioni del parco macchine hanno avuto un impatto notevole sulla natura della decisione presa, con alcune delle macchine KHS in uso da oltre 15 anni. Anche il fatto che Bad Meinberger attribuisca grande importanza alla regolare manutenzione e pulizia dei propri impianti da parte di personale esperto formato ha dato i suoi frutti. Nel 2019 il progetto è poi entrato nella concreta fase di progettazione e offerta, perché la strategia adottata dal fornitore di sistemi di Dortmund si era dimostrata convincente.

Conversione difficile
La conversione si è concentrata sulla lavabottiglie KHS Innoclean EM che opera con successo da 17 anni a Bad Meinberger. Il team di KHS ha cambiato la macchina in modo che ora possa disinfettare sia le bottiglie in PET che quelle in vetro. Questa è stata un'impresa molto impegnativa, afferma Dünnhaupt. “I processi di pulizia per i due contenitori differiscono notevolmente. C'è la differenza di temperatura per cominciare, poiché le bottiglie di vetro vengono lavate a temperature notevolmente più elevate. Inoltre, con le bottiglie in PET l'etichetta deve essere tagliata prima del risciacquo; con le bottiglie di vetro, la macchina lava via l'etichetta.” KHS ha debitamente superato entrambe le sfide attraverso l'ottimizzazione intelligente di Innoclean EM. In primo luogo, ha sviluppato una procedura speciale che rende più efficiente e sostenibile il processo di raffreddamento e riscaldamento durante il cambio del contenitore. Ciò migliora notevolmente i valori di consumo sulla lavabottiglie. In secondo luogo, il team KHS ha anche progettato un sistema per lo scarico delle etichette. In terzo luogo, le pompe a spruzzo sono state ottimizzate. Ora funzionano a piena potenza solo quando ci sono bottiglie nella macchina. Durante i tempi di fermo o le interruzioni, i livelli di pressione della pompa di spruzzatura vengono abbassati automaticamente. Questo aiuta Bad Meinberger a risparmiare su acqua ed elettricità.

Oltre alla lavabottiglie, sono stati adattati al nuovo allestimento anche i packer e dispacker dello stabilimento della serie Innopack PPZ. Gli esperti di KHS hanno dotato le confezionatrici di nuovi set di formati e teste di confezionamento in modo che ora possano soddisfare i diversi formati di bottiglie e casse per PET e vetro.

Maggiore efficienza e migliore igiene
C'era un nuovo investimento di cui l'imbottigliatore non voleva fare a meno: il potente ed efficiente sistema di riempimento Innofill DRS di KHS. "Convertire la macchina in un sistema combinato significava che questo nuovo investimento era inevitabile", afferma Dünnhaupt. “Poiché le bottiglie di vetro non hanno un anello di chiusura come i contenitori in PET, il riempitivo non può afferrarle per il collo della bottiglia. Ciò significa che devono essere veicolati dalla base, una caratteristica che la vecchia macchina non aveva.” Il primo modello è anche inferiore al DRS per quanto riguarda l'uso efficiente delle risorse. L'alto livello di igiene della riempitrice è stato un altro fattore chiave che ha portato alla decisione di optare per questo particolare sistema. Ciò è facilitato dal design rotativo della macchina e dall'installazione dei motori nel telaio. Anche i cappucci automatici CIP giocano un ruolo qui. Grazie alla tecnologia praticamente senza operatore, non solo vengono migliorate l'igiene e la sicurezza, ma anche il grado di efficienza.

Il sistema modernizzato è entrato in produzione a metà marzo 2021. La linea riempie e processa fino a 30.000 bottiglie in PET da 1,0 litri a rendere o un massimo di 33.000 bottiglie in vetro da 0,75 litri all'ora. Schlingmann non dava per scontato che la conversione sarebbe avvenuta senza intoppi e senza ritardi. “Semplicemente, le persone di KHS hanno fatto un ottimo lavoro. Hanno gestito questo compito mastodontico in modo estremamente professionale e puntuale, nonostante tutte le restrizioni della corona”. Crede che la sua azienda sia ora perfettamente preparata per il futuro con le sue sofisticate conversioni e nuovi investimenti. L'impianto di imbottigliamento dell'acqua minerale non solo beneficia di una maggiore flessibilità che gli consente di reagire rapidamente alle mutevoli richieste del mercato; la sua migliore efficienza delle linee e delle risorse lo aiuta anche a raggiungere i suoi ambiziosi obiettivi di sostenibilità.

Anche le persone di KHS sono soddisfatte. “Questo progetto ha dimostrato ancora una volta che possiamo eseguire efficacemente conversioni impegnative su macchine esistenti con una lunga durata. La nostra soluzione è una valida opzione per tutti i produttori di bevande che non possono o non vogliono investire in nuove attrezzature per impianti", conclude Dünnhaupt.

Fonte: KHS GmbH

Altri articoli sull'argomento

Il birrificio Apatin modernizza il suo negozio di produzione e opta per KHS

18.10.2021 -

Molson Coors è uno dei più grandi gruppi di birrifici al mondo. Lo stabilimento serbo gestito dalla sua controllata Apatinska Pivara Apatin si affida alla tecnologia progettata da KHS da oltre quattro decenni. La lunga e fiduciosa partnership tra le due società è stata recentemente ulteriormente cementata dalla conversione di due delle linee di vetro del birrificio e dall’acquisto di un riempitivo per lattine KHS Innofill Can DVD.

Leggi tutto

Innofill Glass DRS ECO di KHS si dimostra convincente nel funzionamento presso il birrificio OeTTINGER

06.09.2021 -

Dopo che KHS ha presentato per la prima volta al pubblico Innofill Glass DRS ECO nel 2019, la macchina ora in funzione presso OeTTINGER ha dimostrato di migliorare notevolmente i bassi valori di consumo originariamente indicati per questa attrezzatura. Con esso, il birrificio di Mönchengladbach, in Germania, risparmia CO2, acqua, energia e spazio. Allo stesso tempo, OeTTINGER beneficia di una migliore qualità nel processo di riempimento.

Leggi tutto
Direttamente alla selezione dei prodotti nel

PumpSelector

ULTIME NOTIZIE

MERCATO DEL LAVORO