DAB Pumps si Prende Cura del Futuro con un Piano Strategico Sostenible Rivolto al 2025

15.12.2021
Il gruppo mette a segno una serie di azioni per incrementare la Sostenibilità, rendendola parte sostanziale della cultura aziendale. Primo obiettivo è la diminuzione di emissioni di CO2 grazie al nuovo polo logistico che utilizza solo energia da fonti rinnovabili, al parco auto elettriche e al manifesto interno “Follow the green”.
DAB Pumps si Prende Cura del Futuro con un Piano Strategico Sostenible Rivolto al 2025

DAB Sostenibilità Team. (Fonte dell'immagine: DAB Pumps S.p.A.)

DAB Pumps, azienda multinazionale protagonista nel settore delle tecnologie per la movimentazione e la gestione dell’acqua, continua il suo impegno nell’ambito dello sviluppo sostenibile con un piano strategico articolato e già iniziato da tempo, da ultimo con l’inaugurazione del nuovo polo logistico, il DAB Main Distribution Center a Monselice (Padova) che, con diecimila metri quadrati di superficie , consente di spedire in tutto il mondo utilizzando solo energia da fonti rinnovabili. L’obiettivo di efficienza e sostenibilità ambientale che caratterizza DAB Pumps si concretizza oggi anche attraverso la costituzione di un team interno interfunzionale e internazionale dedicato alla Sostenibilità, che mira a promuovere e coordinare iniziative, attività e informazioni che riguardano l’ambiente, per tutto il Gruppo DAB. Il team, composto da persone appartenenti a diverse funzioni aziendali, consente infatti un confronto di idee trasversale e composito, che rispecchia l’approccio agile e multidisciplinare che DAB sta utilizzando ormai per i principali progetti. “La Sostenibilità in DAB non è un elemento accessorio, ma sostanziale: per questo la scelta è stata di coinvolgere tutti i livelli aziendali, raccogliendo input, rielaborandoli e fornendo update periodici per raccontare cosa avviene, educando e favorendo la cultura della sostenibilità come principio guida a cui ispirarsi e attenersi”, commenta Sandro Stramare, DAB Group CEO.

Per chi fa parte di questo team, come Francesca Sandonà - Head of Group HR Development “Creare un team di lavoro è stato un primo passo importante nel percorso di sviluppo sostenibile che l’azienda ha intrapreso. L’obiettivo che ci siamo dati è quello di fare della sostenibilità un valore chiave nell’organizzazione, stimolando tutti noi a un uso responsabile delle risorse del nostro pianeta, dando strumenti e informazioni per essere parte attiva e creando così un continuo allineamento tra obiettivi aziendali e comportamenti individuali.”

Prendersi cura del futuro rappresenta uno dei pilastri della Strategia di Gruppo 2025, che si propone, entro questa data, diversi target, come per esempio un importante risparmio nei consumi d’acqua e di emissione di Co2 (goal – 50%). L’utilizzo di energie rinnovabili in tutti gli stabilimenti produttivi DAB permetterà il risparmio di circa 3800 t di Co2, pari a 115mila alberi piantati. Anche l’uso di impianti solari e fotovoltaici è determinante: tra luglio 2018 e aprile di quest’anno il risparmio è stato di 1006 t di Co2, pari a circa 30.000 alberi piantati.

Inoltre “DAB goes electric”: l’azienda sta convertendo il parco auto da diesel a elettrico, con l’obiettivo di aumentare il numero di mezzi e punti di ricarica. Diciassette sono le colonnine già installate a Mestrino e quattro a Bientina, mentre i lavori presso lo stabilimento di DAB Ungheria sono in fase di completamento. Queste colonnine saranno a disposizione delle auto aziendali, ma anche di quelle private di dipendenti e ospiti. La nuova flotta elettrica emette zero Co2 - rispetto ai circa 135g/KM di Co2 emessi dalle auto diesel. Grazie a questa sostituzione le emissioni annue di Co2 saranno ridotte di circa 5.5 tonnellate.

Ma perché la Sostenibilità sia effettiva, tutti devono essere convinti e coinvolti in questa missione: per questo DAB ha avviato la campagna di comunicazione interna “Follow the Green”, che invita ogni collaboratore a prendersi cura del futuro con piccoli gesti quotidiani, che possono esser applicati nell’ambiente di lavoro, come in qualsiasi ambiente esterno, e possono contribuire alla creazione di abitudini e comportamenti sostenibili.

Sostenibilità non significa solo attenzione all’ambiente. DAB, infatti, è attiva anche sul fronte sociale con l’associazione Warka Water Inc. con la quale, DAB fornisce il suo sostegno in Camerun, garantendo alle comunità locali l’accesso all’acqua potabile, servizi igienici, sanitari e programmi agricoli, di riforestazione e di educazione per i più piccoli. Tutti possono dare il proprio contributo unendosi a DAB in questa attività: sul sito www.dabpumps.com si può aderire al crowdfunding lanciato dall’azienda. Come sostiene Warka Water, ogni goccia, anche se piccola, conta.

Altri articoli sull'argomento

MCE – Mostra Convegno Expocomfort presenta la nuova identità visiva e il nuovo claim

05.01.2023 -

“Beyond Comfort” è il nuovo claim che MCE ha presentato al meeting ANGAISA e che ne sintetizza il nuovo posizionamento strategico. Innovazione, sostenibilità ed efficienza energetica sono le linee guida sulla base delle quali RX Italy, in occasione di MCE 2024, svilupperà d’ora in avanti una serie di iniziative dedicate al settore HVAC+R, alle fonti energetiche rinnovabili e alla gestione delle acque.

Leggi tutto

bauma 2022 mette in risalto il potere del settore di innovare e supera le aspettative

03.11.2022 -

Quando il parco di Messe München diventa per sette giorni il fulcro dell’industria delle macchine edili, il bauma ha finalmente luogo di nuovo. Un totale di circa 3.200 espositori provenienti da 60 paesi (2019: 3.684 espositori da 63 paesi) e oltre 495.000 visitatori da oltre 200 paesi (2019: 627.603 visitatori da oltre 200 paesi) sono venuti a Monaco per la fiera leader mondiale delle macchine edili , macchine per materiali da costruzione, macchine per l’estrazione mineraria, veicoli da costruzione e attrezzature per l’edilizia si sono tenute dal 24 al 30 ottobre. La percentuale di visitatori internazionali è stata di circa il 50%.

Leggi tutto