Iniezioni di terreno: una sfida per le pompe dell’acqua

08.02.2021
Articolo tradotto a macchina
  Passa all'originale
Se il corpo del suolo in un cantiere deve essere consolidato, viene spesso utilizzata l'iniezione ad alta pressione. Questa è una procedura che richiede la rimozione di una grande quantità di sospensione di cemento, che provoca rapidamente il guasto di molte pompe.
Iniezioni di terreno: una sfida per le pompe dell’acqua

Sospensioni di cemento in un cantiere edile a Colonia, Germania: è possibile una lunga durata di servizio con pompe per sabbia pesanti come quelle di Tsurumi. (Fonte immagine: Tsurumi)

Questa è stata l'esperienza di una squadra di costruzione a Colonia, in Germania, che ha voluto utilizzare il metodo di stuccatura del terreno per stuccare il pavimento. Si sono affidati a pompe cantilever per rimuovere i residui liquidi. Questa è stata una decisione saggia, perché tali pompe sono abbastanza adatte per applicazioni paludose con alto contenuto di solidi e basse profondità di immersione. Nell'ingegneria civile speciale, tuttavia, raggiungono rapidamente i loro limiti. Nel caso descritto, le pompe sono durate solo poche settimane. Il mezzo di pompaggio altamente abrasivo era così duro per loro che è stata necessaria una soluzione più economica.

Nel processo, noto anche come getto, il terreno viene miscelato con un agente legante, solitamente una sospensione di cemento, ad alta pressione fino a quando non viene prodotta una massa di terreno solidificata. Viene utilizzato per fondazioni profonde, basi di sostegno o impermeabilizzazione per palancole. A diverse centinaia di bar di pressione, il legante autoindurente fuoriesce dal tubo di perforazione nell'area di lavoro. Il terreno allentato spinge in superficie con la sospensione di cemento in eccesso e deve essere rimosso. Il volume risultante è considerevole e ammonta a più volte lo spazio del suolo lavorato.

Dopo una consultazione dettagliata, il rivenditore di pompe Biergans di Duisburg (Germania) ha fornito una pompa a sabbia pesante del tipo GPN di Tsurumi. Ha un alloggiamento a forma di spirale per incanalare il mezzo pompato abrasivo attraverso l'unità a pareti spesse con il minor potenziale di danno possibile. Per ridurre l'usura, la ventosa e la girante sono realizzate in ghisa cromata. Per massimizzare la scorrevolezza della miscela viscosa e prevenire l'intasamento, un agitatore è montato sull'albero.

Le pompe della serie GPN muovono fino a 9.000 litri al minuto, raggiungono prevalenze fino a 34 metri e inghiottono solidi fino a granulometria 30 mm. Tsurumi li conserva come articoli di scorta e sono anche inclusi nel pool di noleggio del produttore.

Altri articoli sull'argomento

Direttamente alla selezione dei prodotti nel

PumpSelector

ULTIME NOTIZIE

MERCATO DEL LAVORO