Smart Utility Network aiuta la città a ridurre la perdita annuale di acqua

17.09.2020
Articolo tradotto a macchina
  Passa all'originale
Quando la città di Dallas, in Georgia, ha lanciato un'iniziativa per gestire la perdita d'acqua, non potevano sapere quanto lontano li avrebbe portati il viaggio. I solidi risultati di un aggiornamento iniziale della misurazione intelligente del marchio Sensus di Xylem hanno portato alla consapevolezza che avevano appena scalfito la superficie di ciò che era possibile.
Smart Utility Network aiuta la città a ridurre la perdita annuale di acqua

19911914 - vista panoramica della piazza cittadina di dallas, georgia, dopo il tramonto

"Era chiaro fin dall'inizio che la nostra iniziativa per il controllo della perdita d'acqua avrebbe dato buoni frutti in futuro, quindi abbiamo colto al volo l'opportunità di capire cosa potevamo fare di più", ha detto Amber Whisner, addetta alla fatturazione della città di Dallas.

Sfida: aggiornare l'infrastruttura di misurazione per ridurre l'acqua non redditizia
L'acqua non destinata alle entrate è un problema che riguarda tutto il settore e anche i regolamenti del governo statale hanno iniziato a esercitare maggiori pressioni sulla città affinché conservi le risorse. "La Georgia è in prima linea nei movimenti che avvengono in tutto il paese per migliorare la sostenibilità", ha detto Whisner. "Ogni azienda nel nostro stato è ora tenuta ad avere un programma di controllo della perdita d'acqua e a presentare audit annuali per mostrare i risultati."

La città ha deciso di espandere il proprio programma di aggiornamento della misurazione per affrontare la perdita d'acqua. Hanno scelto di implementare una rete di servizi intelligenti di Sensus, un marchio Xylem, come passo successivo nel loro viaggio.

Soluzione: distribuisci una rete di utilità intelligente per il monitoraggio remoto in tempo reale del contatore
Con una sequenza temporale aggressiva di cinque anni, la città di Dallas ha ampliato il lancio dei contatori dell'acqua residenziali Sensus iPERL e ha aggiunto i contatori commerciali OMNI al proprio arsenale. Supportata dalla rete di comunicazione FlexNet sicura e bidirezionale per il monitoraggio remoto in tempo reale, la città è stata in grado di affrontare rapidamente le perdite. "Potremmo risolvere i problemi in poche ore che potrebbero aver impiegato 30 giorni per identificarci anche con il nostro vecchio sistema", ha affermato Whisner. "La rete ci ha aiutato a ridurre notevolmente la perdita d'acqua e a migliorare l'accuratezza della fatturazione per i clienti".

Il valore del sistema è diventato più evidente man mano che la città ha continuato il lancio. "Non ci è voluto molto perché l'intero sistema si ripagasse in termini di denaro risparmiato dalla riduzione della perdita d'acqua", ha affermato Whisner. "Entro un anno, abbiamo eliminato 12 milioni di litri di acqua persa."

Raggiungere più lontano: aggiungere il monitoraggio della pressione per far avanzare il programma di controllo della perdita d'acqua
Affamato di vedere cos'altro fosse possibile, il team idrico della città ha iniziato a cercare altri modi per portare avanti il proprio programma di perdita d'acqua. La città ha lanciato un programma pilota con i contatori dell'acqua Sensus alleati combinati con Sensus Analytics per un monitoraggio avanzato della pressione nei conti residenziali in tre zone mirate o aree a misurazione di distretto (DMA). "È stato il prossimo grande passo da compiere per combattere la perdita d'acqua", ha detto Whisner. "Siamo stati in grado di ottenere più dati dal nostro sistema e ottenere una migliore visibilità sul ciclo dell'acqua".

La soluzione ha consentito al personale di individuare i problemi oltre le perdite, come un idrante aperto o principale rotto. La città ha anche analizzato i dati per rilevare le perdite di fondo. "L'analisi dei dati ci aiuta a identificare le aree con perdite che non possiamo vedere visibilmente nel sottosuolo a causa di piccole crepe o deterioramento dei tubi", ha affermato Whisner. "La regolazione della pressione dell'acqua in quelle aree può aiutare ad affrontare qualsiasi problema e protegge anche la nostra infrastruttura a lungo termine".

Una sfida universale durante la crisi del COVID-19
Le ultime sfide della città di Dallas sono quelle che molti comuni devono affrontare durante la crisi COVID-19: mantenere il flusso dei servizi essenziali e mantenere la sicurezza della forza lavoro. La rete di servizi pubblici intelligenti della città consente operazioni remote e modi per connettersi con i clienti seguendo le linee guida per la distanza sociale. "Ci siamo uniti ai residenti nell'adozione di misure per contribuire ad appiattire la curva", ha detto Whisner. "La presenza del nostro sistema remoto ci aiuta a fornire servizi ai clienti anche se non siamo in ufficio."

La città rimane impegnata a portare avanti il proprio programma di controllo della perdita d'acqua con obiettivi audaci per la parte successiva del viaggio. "Il nostro obiettivo è ridurre la perdita annuale di acqua da 47 milioni di galloni persi all'anno a meno di 10 milioni di galloni entro il decennio", ha affermato Whisner. "Questo è un obiettivo ambizioso per un'azienda di servizi pubblici, ma disponiamo dell'infrastruttura per realizzarlo".

Fonte: Xylem Inc.

Altri articoli sull'argomento

Un Nuovo Sistema di Trattamento Biologico Riduce il Consumo Energetico di un Depuratore

11.06.2021 -

L’impianto di depurazione di acque reflue urbane Alto Seveso, situato in provincia di Como, tratta principalmente le acque reflue provenienti dalle aziende tessili locali ed era alla ricerca di una soluzione per ridurre il livello di inquinanti nello scarico, oltre al consumo energetico. Grazie al sistema di trattamento biologico innovativo di Xylem, l’impianto è riuscito a ridurre il consumo energetico del 20% ed a migliorare la qualità dell’acqua del fiume Seveso.

Leggi tutto
Direttamente alla selezione dei prodotti nel

PumpSelector

ULTIME NOTIZIE

MERCATO DEL LAVORO