Requisiti energetici aggiornati per i motori elettrici in arrivo

20.08.2020
Articolo tradotto a macchina
  Passa all'originale
Il 1 ° gennaio 2021, l'UE estenderà le regole di progettazione ecocompatibile per includere nuovi e più ambiziosi requisiti energetici per i motori elettrici nella gamma di dimensioni 0,12 kW - 1000 kW. I requisiti sono in fase di implementazione per eliminare gradualmente i motori meno efficienti dal punto di vista energetico sul mercato.
Requisiti energetici aggiornati per i motori elettrici in arrivo

Fonte immagine: Svend Hoyer A / S

È in arrivo una nuova e più ambiziosa direttiva sulla progettazione ecocompatibile, che copre diversi tipi di motori elettrici. Le nuove regole significano che tutti i motori elettrici con una potenza in uscita compresa tra 0,75 kW e 1000 kW devono avere una classe energetica corrispondente almeno a IE3. La maggior parte degli OEM sia all'interno che all'esterno dell'Europa sarà quindi interessata dalle direttive dell'UE.

Le modifiche entreranno in vigore ufficialmente il 1 ° gennaio 2021 e consistono in tre fasi attuate tra il 1 ° luglio 2021 e il 1 ° luglio 2023. La direttiva, che entra in vigore il 1 ° gennaio 2021, si applica ai motori a induzione per il funzionamento continuo tramite la rete e che hanno 2, 4, 6 o 8 poli e una potenza di uscita compresa tra 0,12 kW e 1000 kW.

Ambito esteso ed eccezione VFD rimossi
In particolare, ci sono tre punti a cui prestare particolare attenzione in relazione alle nuove regole:

  1. L'attuale ambito di applicazione è esteso da 0,75 kW - 375 kW a 0,12 kW - 1000 kW.
  2. Ora sono inclusi anche i motori a 8 poli e la progettazione ecocompatibile verrà ora applicata a 2, 4, 6 e 8 poli.
  3. Oggi, i motori forniti da convertitori di frequenza (VFD) devono essere solo IE2, anche se in realtà il requisito è IE3. Questa eccezione verrà rimossa.


Cambiamenti graduali
Dal 1 luglio 2022: i fornitori di motori saranno tenuti a testare tutti i motori elettrici in base a velocità diverse, a differenza della situazione attuale, in cui il test viene eseguito solo a piena velocità e con carichi diversi. Questo perché sempre più applicazioni controllate da VFD stanno entrando nel mercato, funzionando a velocità e carichi molto diversi.

Dal 1 ° luglio 2023: i motori a sicurezza aumentata Ex eb da 0,12 kW a 1000 kW e i motori monofase da 0,12 kW in su devono soddisfare i requisiti per IE2. Tutti i motori standard da 75 kW a 200 kW devono soddisfare i requisiti per IE4.


Integra ora
Hoyer Motors consiglia agli OEM di iniziare subito a pensare di includere motori più efficienti dal punto di vista energetico nei loro progetti di prodotto, poiché ciò ridurrà l'impronta climatica complessiva del settore e i prodotti a prova di futuro.

"In qualità di OEM, dovresti già essere consapevole di introdurlo nel tuo nuovo design. Sarebbe deplorevole dedicare migliaia di ore di progettazione a sviluppare un'applicazione che non può essere venduta sul mercato nel 2021 perché il prodotto è installato con un motore che non è abbastanza efficiente ", afferma Thomas Vase, Product and Application Specialist di Hoyer Motors.

Altri articoli sull'argomento

Tsurumi: pompe per disidratazione estrema

21.10.2020 -

Ambiziosi progetti di ingegneria civile e distanti depositi di materie prime: quando il compito è andare davvero in profondità, non sono solo le prestazioni della pompa a contare. Spesso più importante è il valore del pH dell’acqua.

Leggi tutto
Direttamente alla selezione dei prodotti nel

PumpSelector

ULTIME NOTIZIE

  • Eventi

    « Ottobre 2020 » loading...
    L M M G V S D
    28
    29
    30
    1
    2
    3
    4
    5
    6
    7
    8
    9
    10
    11
    12
    13
    14
    15
    16
    17
    18
    19
    20
    21
    22
    23
    24
    25
    26
    27
    28
    29
    30
    31
    1
  • MERCATO DEL LAVORO