Logistica dell’acqua – Quando viene raggiunto il limite di capacità

18.03.2021
Articolo tradotto a macchina
  Passa all'originale
Se due piccole pompe sono migliori di una sola grande: in questa considerazione di molti utenti, dipende dall'applicazione. E un componente speciale che in molti casi rende addirittura superfluo l'acquisto di nuove pompe.
Logistica dell’acqua – Quando viene raggiunto il limite di capacità

Montaggio rapido: un adattatore booster nuovo di fabbrica su una pompa dall'inventario (Fonte immagine: Tsurumi)

Tsurumi, produttore di pompe per disidratazione nel settore edile, sottolinea che vari aspetti parlano a favore di due o più piccole pompe in applicazioni con acqua sporca. In alcuni casi, una grande pompa è una cosa troppo buona.

Se le distanze sono brevi, è necessaria solo una pompa adeguata. Se la distanza da coprire supera il limite di capacità, è possibile collegare una seconda pompa tramite un adattatore. Questo è chiamato funzionamento booster: la seconda pompa aumenta la possibile lunghezza totale del tubo dell'acqua.

Molti operatori di pompe non sanno affatto che questa opzione esiste. Inoltre, è relativamente facile da realizzare.

Teoricamente, il numero di pompe che possono essere azionate in serie è illimitato. Non si prevedono perdite significative di capacità. Con due pompe identiche, le prestazioni ottenibili sulla distanza sono all'incirca raddoppiate. Tuttavia, la portata rimane la stessa. Se si volesse aumentare questo, è necessario il funzionamento in parallelo delle pompe o l'uso di modelli più grandi.

Flessibilità dei fattori chiave
Piccole pompe collegate in serie offrono il vantaggio che le singole pompe possono essere spostate più rapidamente grazie al loro peso relativamente basso, sono più facili da sostituire e possono essere mantenute o riparate meglio. Ci sono anche vantaggi pratici in termini di logistica dei pezzi di ricambio e requisiti di capitale.

È possibile collegare direttamente due pompe una dopo l'altra. In alternativa, possono essere distanziate in modo che, ad esempio, venga posizionata una pompa ogni 30 metri. Se la tubazione è fissa o con tubi flessibili è funzionalmente irrilevante. Ci sono anche vantaggi durante lo smantellamento.

La disidratazione con pompe di grandi dimensioni è particolarmente interessante perché l'intero sistema è costituito da pochi componenti.

Ciò è interessante, considerando i potenziali problemi di una configurazione estesa di piccole unità. Ciò comporta il rischio principale di tutti i sistemi complessi: sono coinvolti (troppi) molti componenti, potrebbero non essere nelle condizioni migliori, potrebbero non essere impostati in modo ottimale o semplicemente non avrebbero dovuto essere combinati in primo luogo.

Requisiti di spazio come collo di bottiglia
Tuttavia, una soluzione con un'unità potente come la pompa ad alta pressione multistadio LH4110W, il modello di punta del produttore con una prevalenza di 216 m, deve essere realizzata prima: una tale pompa pesa circa 1,3 tonnellate a secco. Inoltre, l'uso di questi grandi ragazzi ha senso solo se la loro performance è necessaria fin dall'inizio.

Occorre anche tenere conto dell'affidabilità del sistema: se si guasta l'unica pompa di grandi dimensioni, l'intero sistema di disidratazione si arresta. Tuttavia, questo vale anche per la soluzione a catena se un collegamento si guasta, non importa quanto piccolo. Ma è probabile che ci vorrà più tempo per far funzionare una pompa di grandi dimensioni.

In alcuni casi, tuttavia, la domanda non si pone nemmeno. Se sono richieste prestazioni elevate con un rendimento elevato, ad esempio nel settore minerario a cielo aperto, non ci sono quasi alternative alle apparecchiature su larga scala.

D'altra parte, lo spazio disponibile nel sottosuolo o nelle gallerie è spesso così limitato che semplicemente non c'è spazio per una grande pompa: dopotutto, veicoli, macchine minerarie e persone devono ancora essere in grado di muoversi senza incidenti nelle vene strette . Spesso non ci sono nemmeno bacini intermedi per il pompaggio nei tratti stradali, per cui è disponibile solo una soluzione snella per il drenaggio. Un problema simile si pone con i pozzi profondi o nel settore delle acque reflue dell'industria e dei comuni.

Gli adattatori booster sono disponibili da Tsurumi Europe a Düsseldorf, in Germania, come componente standard a un prezzo relativamente basso. Gli operatori delle pompe di disidratazione dovrebbero quindi prima considerare di collegarle in serie, se necessario. Di norma, è possibile combinare diversi tipi di pompa. Gli adattatori possono quindi continuare a essere utilizzati se in seguito vengono acquistate altre pompe più grandi.

Altri articoli sull'argomento

Sulzer espande le attività di vendita e post-vendita con una nuova struttura in Danimarca

07.04.2021 -

Sulzer sta espandendo la sua presenza in Danimarca con la costruzione di un nuovo centro di assistenza che fornirà la sua gamma completa di servizi di vendita e manutenzione di prodotti in tutta la regione, il tutto da un unico tetto. La nuova struttura si unirà alla rete globale di centri di assistenza Sulzer che lavorano insieme per fornire supporto locale supportato da competenze a livello mondiale.

Leggi tutto

Tsurumi: pompe per disidratazione estrema

21.10.2020 -

Ambiziosi progetti di ingegneria civile e distanti depositi di materie prime: quando il compito è andare davvero in profondità, non sono solo le prestazioni della pompa a contare. Spesso più importante è il valore del pH dell’acqua.

Leggi tutto
Direttamente alla selezione dei prodotti nel

PumpSelector

ULTIME NOTIZIE

  • Eventi

    « Aprile 2021 » loading...
    LMMGVSD
    29
    30
    31
    1
    2
    3
    4
    5
    6
    7
    8
    9
    10
    11
    12
    13
    14
    15
    16
    17
    18
    19
    20
    21
    22
    23
    24
    25
    26
    27
    28
    29
    30
    1
    2
  • MERCATO DEL LAVORO