Il premio “Innovation in Vacuum Busch” di quest’anno è stato consegnato a Quantafuel ASA

25.10.2021
Articolo tradotto a macchina
  Passa all'originale
Il premio “Innovation in Vacuum Busch Award 2020” è stato assegnato all'azienda norvegese Quantafuel ASA. Utilizzando le pompe per vuoto ad anello liquido DOLPHIN di Busch, Quantafuel ha sviluppato una tecnologia che sta contribuendo a risolvere il problema globale dei rifiuti trasformando i rifiuti di plastica in prodotti di valore.
Il premio “Innovation in Vacuum Busch” di quest’anno è stato consegnato a Quantafuel ASA

Presentazione del premio “Innovation in Vacuum Busch Award 2020”: (da sinistra a destra) Dr Karl Busch, Ayhan Busch, Oyvind Hansen Billing (direttore generale Busch Vakuumteknikk AS), Hans-Christian Felde (direttore acquisti Quantafuel ASA), Ayla Busch, Kaya Busch. (Fonte immagine: Dr.-Ing. K. Busch GmbH)

Busch Vacuum Solutions presenta ogni anno il suo premio per l'innovazione. Questo onore viene assegnato a individui o aziende che escogitano modi particolarmente innovativi per applicare la tecnologia del vuoto e di conseguenza avvantaggiare il mondo umano e l'ambiente. Il premio "Innovation in Vacuum Busch" è stato assegnato per la prima volta nel 2013 in occasione del 50° anniversario di Busch.

Quantafuel sviluppa una tecnologia che sta contribuendo a risolvere il problema globale dei rifiuti. In collaborazione con partner dedicati, hanno raggiunto gli obiettivi combinati del riciclaggio della plastica di bassa qualità e della gestione sostenibile dei rifiuti. E Busch Vacuum Solutions è uno di questi partner che fornisce la tecnologia del vuoto per il processo di pirolisi per dare una seconda vita ai rifiuti di plastica. Convertendo quasi tutti i tipi di rifiuti di plastica in combustibili e prodotti chimici più rispettosi dell'ambiente, Quantafuel sta dando un contributo significativo alla riduzione dell'inquinamento e delle emissioni.

Le due società sono legate da una stretta collaborazione. Busch supporta Quantafuel durante lo sviluppo dell'innovativo processo di pirolisi in cui fonde tutti i tipi di rifiuti di plastica riciclati usati e genera olio minerale dal gas di pirolisi. L'olio minerale stesso nasce nel processo di fusione. Le pompe per vuoto ad anello liquido DOLPHIN di Busch vengono utilizzate per il degasaggio durante il processo di pirolisi. Il gas viene quindi compresso per un ulteriore processo a valle con l'aiuto della tecnologia del vuoto.

Questo processo innovativo rende il riciclaggio dei rifiuti di plastica molto più rispettoso dell'ambiente. La soluzione di Quantafuel attribuisce un valore ai rifiuti di plastica trattando la plastica usata come una risorsa preziosa e trasformandola in nuovi prodotti. E quindi, Busch ha presentato a Quantafuel il premio “Innovation in

Premio Busch Vuoto 2020”. Hans-Christian Felde di Quantafuel ha ricevuto il premio presso la sede di Busch Vacuum Solutions a Maulburg, in Germania, durante una cerimonia.

Altri articoli sull'argomento

Wilo sostiene l’irrigazione sostenibile in Uzbekistan

26.11.2021 -

Nell’ambito del programma di sovvenzioni develoPPP, Wilo e il GIZ (Deutsche Gesellschaft für Internationale Zusammenarbeit) stanno cooperando per promuovere e sviluppare le energie rinnovabili in Uzbekistan. In qualità di uno dei produttori mondiali di pompe e sistemi di pompaggio, Wilo contribuisce con la propria esperienza tecnica e sostiene l’istruzione e il trasferimento di conoscenze tra gli attori politici e agricoli della regione.

Leggi tutto

Watson-Marlow annuncia l’inizio di un nuovo stabilimento di produzione all’avanguardia

25.11.2021 -

Watson-Marlow è lieta di annunciare l’inizio del suo nuovo stabilimento di produzione all’avanguardia a Devens, nel Massachusetts. Una cerimonia di celebrazione si è tenuta giovedì 18 novembre al 16 Bulge Road a Devens MA. La nuova struttura sarà dedicata alla gamma di prodotti leader del settore Watson-Marlow, tra cui pompe peristaltiche, tubi, soluzioni per il percorso dei fluidi e componenti BioPure.

Leggi tutto

Xylem chiede al settore idrico di aderire all’impegno “Race to Zero” sulle emissioni

26.10.2021 -

La società globale di tecnologia idrica, Xylem, ha invitato i leader e le organizzazioni del settore idrico a unirsi a una spinta globale alla sostenibilità per ridurre le emissioni di gas serra legate ai sistemi idrici e alla gestione dell’acqua. L’incoraggiamento arriva dopo l’annuncio del mese scorso secondo cui Xylem aveva formalizzato il suo impegno a raggiungere emissioni nette di carbonio pari a zero lungo la sua catena del valore prima del 2050*.

Leggi tutto