Altre due settimane al ritmo dell’industria di processo

21.06.2021
Articolo tradotto a macchina
  Passa all'originale
Con i Live Days del 15 e 16 giugno, ACHEMA Pulse non solo ha celebrato il suo primo tempo, ma ha anche offerto all'industria di processo globale un programma qualitativamente unico che ha coperto tutti gli argomenti delle industrie chimiche e farmaceutiche.
Altre due settimane al ritmo dell’industria di processo

Fonte immagine: DECHEMA Ausstellungs-GmbH

Idee e contatti presi durante l'evento possono essere ulteriormente esplorati dai partecipanti sulla piattaforma ACHEMA Pulse fino al 30 giugno 2021. Sono disponibili anche le registrazioni delle presentazioni e delle discussioni.

Tuttavia, chiunque voglia effettivamente guardare tutti i contenuti difficilmente andrà da nessuna parte anche con altre due settimane: durante i due giorni sono state prodotte circa 300 ore di conferenze, tavole rotonde, presentazioni di prodotti e interviste. La varietà di argomenti ha persino superato le aspettative originali degli organizzatori: "960 espositori si sono uniti a noi nel nostro viaggio nel mondo digitale e molti di loro hanno creato i propri programmi estesi", afferma il dott. Björn Mathes, membro del consiglio di amministrazione di DECHEMA Ausstellungs- GmbH e ACHEMA Pulse Project Manager. "ACHEMA Pulse è quindi all'altezza della sua affermazione come "evento di punta digitale" per l'industria di processo globale. Siamo molto orgogliosi di poter offrire questo alla nostra comunità ACHEMA." Gli organizzatori volutamente non si sono concentrati solo su due giorni dell'evento, ma hanno aperto la piattaforma per un mese intero. In questo modo, i partecipanti possono continuare a discutere le idee ottenute durante le giornate live con contatti esperti fino al 30 giugno, espandere la propria rete, recuperare le presentazioni che si sono perse e prendersi del tempo con l'enorme quantità di informazioni offerte.

In tutto il mondo
Sia gli espositori che gli organizzatori hanno sfruttato l'ambiente digitale dei Live Days: relatori dalla California a Singapore sono venuti a parlare sui palchi virtuali, molti CEO e decisori di alto rango erano disponibili per round di discussione e interviste e hanno condiviso le loro opinioni sul tendenze che attualmente stanno muovendo le industrie. Durante le demo live sul laboratorio del futuro o sulla fuga di gas, il pubblico era molto vicino e poteva letteralmente guardarsi alle spalle dei presentatori. Con presentazioni e workshop nelle ore mattutine e serali, gli espositori hanno avuto anche l'opportunità di raggiungere i propri clienti extraeuropei.

Con espositori provenienti da 38 e partecipanti da circa 120 paesi, ACHEMA Pulse ha raggiunto un alto livello di internazionalità. Oltre ai regolari espositori di ACHEMA, anche le aziende di tutto il mondo stanno approfittando dell'opportunità di acquisire un'esperienza iniziale a bassa soglia nella comunità di ACHEMA. "Pensiamo che ne vedremo di nuovo molti all'ACHEMA nell'aprile 2022", afferma il dott. Thomas Scheuring, CEO di DECHEMA Ausstellungs-GmbH. "In generale, stiamo osservando un numero crescente di prenotazioni per ACHEMA, il che conferma che siamo sulla strada giusta". ACHEMA 2022 includerà elementi digitali, ma soprattutto offrirà ciò che ormai manca da tempo al settore: l'opportunità di sperimentare la tecnologia con tutti i sensi e di impegnarsi nello scambio personale. L'importanza di quest'ultimo è stata dimostrata dai volti felici dei relatori che sono stati ospiti sui palchi live in loco. Erano unanimemente entusiasti di poter impegnarsi in una conversazione diretta.

Aggiunta al portafoglio
Con il successo della prima di ACHEMA Pulse, DECHEMA Ausstellungs-GmbH ha aggiunto un formato al suo portafoglio che continuerà a facilitare gli scambi per l'industria di processo globale tra le date della fiera. "Gli eventi virtuali hanno i loro punti di forza, proprio come le mostre faccia a faccia hanno elementi che non possono essere sostituiti", afferma Björn Mathes. "Vogliamo combinare il meglio di entrambi i mondi. ACHEMA rimane un'esperienza che non può essere ricreata virtualmente. Per lo scambio prima, dopo e nel mezzo, i formati digitali non solo offrono un eccellente complemento, ma mettono anche in gioco i propri punti di forza. Ecco perché continueremo a fare tutto il possibile per supportare la nostra comunità nel miglior modo possibile".

Per il periodo successivo al 1 luglio, tuttavia, ciò significa prima riprendere e sviluppare ulteriormente le idee di contenuto e gli impulsi di ACHEMA Pulse, perché subito dopo la chiusura della piattaforma inizieranno i preparativi per ACHEMA dal 4 all'8 aprile 2022 a Francoforte.

Altri articoli sull'argomento

Riepilogo positivo di ACHEMA Pulse

08.07.2021 -

Dopo un mese, ACHEMA Pulse si è concluso il 30 giugno 2021. 960 espositori provenienti da 38 paesi hanno utilizzato la piattaforma interattiva per connettersi con un totale di 15.000 partecipanti. Un momento clou speciale sono stati i Live Days con quasi 1.000 presentazioni. Gli organizzatori hanno tratto una conclusione positiva dell’evento.

Leggi tutto
Direttamente alla selezione dei prodotti nel

PumpSelector

ULTIME NOTIZIE

MERCATO DEL LAVORO