ACHEMA 2022 offre nuovi impulsi per l’industria di processo

30.08.2022
Articolo tradotto a macchina
  Passa all'originale
Ad ACHEMA 2022, la fiera leader mondiale per l'industria di processo, oltre 2.200 espositori provenienti da più di 50 paesi hanno presentato le ultime attrezzature e processi innovativi per l'industria chimica, farmaceutica e alimentare al quartiere fieristico di Francoforte dal 22 al 26 agosto.
ACHEMA 2022 offre nuovi impulsi per l’industria di processo

I visitatori arriveranno ad ACHEMA 2022 attraverso l'ingresso della città. (Fonte immagine: DECHEMA e.V. / Annibale)

Che si trattasse di tecnologia di laboratorio o farmaceutica, impiantistica o tecnologia di processo classica, gli stand nei padiglioni erano ben frequentati e il quartiere fieristico era pieno di attività. "La necessità di uno scambio personale è enorme dopo così tanto tempo. Gli espositori con cui abbiamo parlato e noi stessi abbiamo avuto una fiera di successo, in cui abbiamo tenuto numerose discussioni con rilevanza diretta su progetti o investimenti", conferma Jürgen Nowicki, presidente del comitato ACHEMA e CEO di Linde Engineering.

Molto soddisfatto anche il dott. Thomas Scheuring, CEO di DECHEMA Ausstellungs-GmbH: "Abbiamo dovuto lottare come mai prima d'ora per il successo di questo ACHEMA molto speciale. Il fatto che, nonostante tutti i venti contrari, siamo comunque riusciti a creare un ACHEMA che aver superato le aspettative della stragrande maggioranza dei nostri clienti ci rende felici e orgogliosi - e allo stesso tempo è un merito per il nostro team e tutti gli espositori che ci sono rimasti fedeli". "Siamo anche all'altezza della pretesa di ACHEMA di essere la fiera leader mondiale per la tecnologia di processo", aggiunge il dott. Björn Mathes, membro del consiglio di amministrazione di DECHEMA Ausstellungs-GmbH. Oltre a 2.211 espositori provenienti da 51 paesi, più di 70.000 partecipanti provenienti da 127 nazioni hanno partecipato all'ACHEMA di quest'anno. Circa un partecipante su due alla fiera proveniva dall'estero.

Grande interesse anche per i tre temi centrali di ACHEMA 2022. Al "Digital Lab", il laboratorio intelligente di domani potrebbe essere sperimentato presso gli stand nel campo delle tecnologie di laboratorio e analitiche e nell'area di azione associata. Molte novità nei padiglioni espositivi hanno affrontato il tema centrale "Produzione modulare e connessa": la tendenza a progettare linee di produzione nell'industria chimica e farmaceutica con la massima flessibilità possibile e collegarle completamente si è riflessa in numerose innovazioni negli stand del diversi gruppi espositivi. Con "Product and Process Security", ACHEMA 2022 ha affrontato anche il tema della sicurezza digitale, che sta diventando sempre più importante per molte aziende in tempi di industria 4.0, produzione in rete e vista l'elevata minaccia rappresentata dagli attacchi informatici: oltre 330 espositori hanno presentato i loro prodotti e servizi su questo tema, che costituisce anche il collegamento al nuovo gruppo espositivo "Digital Hub" come punto di incontro centrale per esperti digitali e partecipanti.

La completa integrazione del Congresso ACHEMA nella mostra è stata accolta molto bene. Nel programma del congresso, i temi dell'idrogeno e le lezioni su sostenibilità, economia circolare e digitalizzazione hanno riscosso particolare interesse. "L'unione di congresso ed esposizione è un completo successo: con oltre 20.000 ascoltatori, i dati di partecipazione sono significativamente più alti rispetto all'ultimo ACHEMA del 2018, che ha avuto più partecipanti nel complesso. E anche il feedback dei partecipanti al congresso è positivo", afferma Dr Andreas Förster, Direttore Esecutivo di DECHEMA e.V. "Ampliaremo il concetto in vista del prossimo ACHEMA". Il prossimo ACHEMA si svolgerà a Francoforte dal 10 al 14 giugno 2024

Altri articoli sull'argomento

I leader dell’acqua lanciano un nuovo centro per accelerare l’azione sulle sfide globali dell’acqua e della sostenibilità

22.06.2022 -

I leader del settore idrico, tra cui il mondo accademico, i fornitori di tecnologia, le associazioni di categoria e le ONG, stanno collaborando in un nuovo consorzio per accelerare le soluzioni alle sfide critiche dell’acqua e della sostenibilità del mondo. Il Reservoir Center for Water Solutions, con sede a Washington, DC, fungerà da hub di collaborazione globale per promuovere soluzioni e innovazioni idriche rivoluzionarie.

Leggi tutto

Xylem vince per la leadership “Net Zero” ai Global Water Awards

25.05.2022 -

Il leader mondiale della tecnologia idrica Xylem è stato nominato “Net Zero Carbon Champion” ai Global Water Awards 2022, riconoscendo il lavoro dell’azienda per accelerare la decarbonizzazione del settore idrico. Oltre ai propri impegni per ottenere emissioni nette di carbonio pari a zero, Xylem collabora con utilities, aziende e gestori idrici di tutto il mondo per contribuire a ridurre la loro impronta di carbonio.

Leggi tutto