Xylem ottiene il massimo dei voti per l’uguaglianza dalla campagna sui diritti umani

02.02.2021
Articolo tradotto a macchina
  Passa all'originale
Xylem ha annunciato di aver ricevuto un punteggio di 100 nel 2021 Corporate Equality Index della Human Rights Campaign Foundation, il sondaggio di benchmarking statunitense e il rapporto che misura le politiche e le pratiche aziendali relative all'uguaglianza sul posto di lavoro LGBTQ. Xylem è una delle 767 aziende statunitensi che quest'anno ha ottenuto il massimo dei voti.
Xylem ottiene il massimo dei voti per l’uguaglianza dalla campagna sui diritti umani

Xylem guadagna 100 sulla valutazione annuale della Human Rights Campaign Foundation sull'uguaglianza LGBTQ sul posto di lavoro. (Fonte immagine: Xylem)

“In Xylem, i nostri valori di rispetto, responsabilità, integrità e creatività costituiscono le fondamenta della nostra azienda e vanno al cuore del modo in cui ci comportiamo ogni giorno. Consideriamo la diversità, l'equità e l'inclusione come potenti fattori abilitanti nella nostra missione di risolvere l'acqua, promuovendo il vivace scambio di idee che alimenta la nostra cultura dell'innovazione e unisce il nostro team globale ", ha affermato Claudia Toussaint, Chief Sustainability Officer e General Counsel di Xylem.

"Risolvere le più grandi sfide idriche del mondo richiede ingegno ed energia da parte di persone e comunità di ogni tipo. Ci sforziamo di rendere Xylem un luogo che accoglie tutti gli appassionati di creare un mondo più sicuro per l'acqua. Siamo onorati di ricevere nuovamente il massimo dei voti nel Corporate Equality Index anche quest'anno e che i nostri sforzi per promuovere l'uguaglianza sul posto di lavoro siano stati riconosciuti dalla Human Rights Campaign Foundation ".

“Dall'impatto precedentemente inimmaginabile della pandemia COVID-19, a una resa dei conti attesa da tempo con l'ingiustizia razziale, il 2020 è stato un anno senza precedenti. Tuttavia, molte aziende in tutta la nazione si sono intensificate e hanno continuato a dare priorità e sostenere l'uguaglianza LGBTQ ", ha affermato Alphonso David, presidente della campagna per i diritti umani.

“Quest'anno ci ha dimostrato che strumenti come la CEI sono fondamentali nel lavoro per aumentare l'equità e l'inclusione nel mondo del lavoro, ma anche che le aziende devono dare vita a queste politiche e pratiche in modi reali e tangibili. Grazie alle aziende che capiscono che proteggere i loro dipendenti e consumatori LGBTQ dalla discriminazione non è solo la cosa giusta da fare, ma la migliore decisione aziendale ".

I risultati della CEI 2021 mostrano come le aziende con sede negli Stati Uniti non solo promuovano politiche sul posto di lavoro a misura di LGBTQ negli Stati Uniti, ma anche - per il 57% delle aziende con classificazione CEI con operazioni globali - contribuendo a far avanzare la causa dell'inclusione LGBTQ nei luoghi di lavoro Intorno al mondo. Gli sforzi di Xylem nel soddisfare tutti i criteri della CEI hanno ottenuto una valutazione del 100% e una designazione come uno dei migliori luoghi in cui lavorare per l'uguaglianza LGBTQ.

La CEI valuta i datori di lavoro che forniscono queste protezioni cruciali a oltre 18 milioni di lavoratori statunitensi e altri 17 milioni all'estero. Le aziende classificate nel CEI includono le 500 più grandi aziende quotate in borsa della rivista Fortune e centinaia di aziende di medie e grandi dimensioni detenute pubblicamente e privatamente.

Il CEI valuta le aziende in base a criteri dettagliati che rientrano in quattro pilastri centrali:

  • Politiche di non discriminazione tra entità aziendali;
  • Equi vantaggi per i lavoratori LGBTQ e le loro famiglie;
  • Sostenere una cultura inclusiva; e,
  • Responsabilità sociale d'impresa.

Fonte: Xylem Inc.

Altri articoli sull'argomento

L’industria dei macchinari per l’edilizia e l’industria mineraria si prepara al bauma 2022

21.01.2022 -

Più di 10 mesi prima dell’apertura del bauma a Monaco dal 24 al 30 ottobre, la principale fiera mondiale di macchine edili, macchine per materiali da costruzione, macchine da miniera, veicoli da costruzione e macchine edili si aspetta un livello di partecipazione molto elevato: il 97% di lo spazio disponibile è già stato confermato dalle aziende espositrici.

Leggi tutto

Wilo sostiene l’irrigazione sostenibile in Uzbekistan

26.11.2021 -

Nell’ambito del programma di sovvenzioni develoPPP, Wilo e il GIZ (Deutsche Gesellschaft für Internationale Zusammenarbeit) stanno cooperando per promuovere e sviluppare le energie rinnovabili in Uzbekistan. In qualità di uno dei produttori mondiali di pompe e sistemi di pompaggio, Wilo contribuisce con la propria esperienza tecnica e sostiene l’istruzione e il trasferimento di conoscenze tra gli attori politici e agricoli della regione.

Leggi tutto