Wilo sostiene l’irrigazione sostenibile in Uzbekistan

26.11.2021
Articolo tradotto a macchina
  Passa all'originale
Nell'ambito del programma di sovvenzioni develoPPP, Wilo e il GIZ (Deutsche Gesellschaft für Internationale Zusammenarbeit) stanno cooperando per promuovere e sviluppare le energie rinnovabili in Uzbekistan. In qualità di uno dei produttori mondiali di pompe e sistemi di pompaggio, Wilo contribuisce con la propria esperienza tecnica e sostiene l'istruzione e il trasferimento di conoscenze tra gli attori politici e agricoli della regione.
Wilo sostiene l’irrigazione sostenibile in Uzbekistan

Wilo sostiene l'irrigazione sostenibile in Uzbekistan - Cooperazione con l'agenzia di sviluppo tedesca GIZ. (Fonte immagine: WILO SE)

"Siamo attivi in Uzbekistan da 20 anni e abbiamo circa 50 dipendenti in Asia centrale", afferma Georg Weber, CTO e membro del comitato esecutivo di Wilo Group. "Nel 2019 abbiamo aumentato consapevolmente il nostro impegno locale creando una filiale. Collaborando in questo progetto, stiamo seguendo risolutamente il nostro approccio regione per regione e dimostrando ancora una volta quanto la sostenibilità sia profondamente radicata nelle nostre attività aziendali”.

Poiché l'Uzbekistan è prevalentemente agricolo, le energie rinnovabili sono vitali se l'approvvigionamento e lo smaltimento dell'acqua devono essere sia efficienti sotto il profilo delle risorse che sostenibili. A causa della geologia e del clima favorevoli, la tecnologia di irrigazione basata su fonti rinnovabili come l'energia solare è un'ovvia alternativa ai combustibili fossili. Tuttavia, gran parte della popolazione, così come gli agricoltori e i gestori delle risorse idriche, non dispongono di conoscenze tecniche relative alle soluzioni di irrigazione sostenibili e ai loro vantaggi economici ed ecologici rispetto alla tecnologia convenzionale.

Wilo sostiene quindi deliberatamente l'istruzione e il trasferimento di conoscenze tra i decisori politici e gli agricoltori con questo progetto. L'obiettivo: selezionare regioni pilota in Uzbekistan dotarsi di soluzioni di irrigazione a energia solare entro il 2024 per garantire una gestione dell'acqua sostenibile ed efficiente sotto il profilo delle risorse. Il ministro delle risorse idriche uzbeko sostiene e promuove questo progetto collaborativo per garantire che le competenze corrispondenti vengano internalizzate lungo l'intera catena di approvvigionamento a lungo termine.

Weber riassume perché il trasferimento di conoscenze è importante: “Le moderne soluzioni tecniche possono facilitare l'accesso all'acqua potabile e industriale pulita sia per le persone in Uzbekistan che in tutto il mondo. Questo è possibile in modo intelligente, efficiente e rispettoso del clima”.

develoPPP è un programma di sovvenzioni del Ministero federale tedesco per la cooperazione e lo sviluppo economico (BMZ). È rivolto alle aziende che vogliono fare un investimento sostenibile nei paesi in via di sviluppo o emergenti ed espandere le loro attività operative lì. Nell'ambito del programma, i progetti sono supportati sia con competenze che con finanziamenti, fino a 2 milioni di euro.

Fonte: WILO SE

Altri articoli sull'argomento

bauma 2022 mette in risalto il potere del settore di innovare e supera le aspettative

03.11.2022 -

Quando il parco di Messe München diventa per sette giorni il fulcro dell’industria delle macchine edili, il bauma ha finalmente luogo di nuovo. Un totale di circa 3.200 espositori provenienti da 60 paesi (2019: 3.684 espositori da 63 paesi) e oltre 495.000 visitatori da oltre 200 paesi (2019: 627.603 visitatori da oltre 200 paesi) sono venuti a Monaco per la fiera leader mondiale delle macchine edili , macchine per materiali da costruzione, macchine per l’estrazione mineraria, veicoli da costruzione e attrezzature per l’edilizia si sono tenute dal 24 al 30 ottobre. La percentuale di visitatori internazionali è stata di circa il 50%.

Leggi tutto