Sulzer e Blue Planet annunciano una partnership per ridurre le emissioni di CO2

15.06.2021
Articolo tradotto a macchina
  Passa all'originale
Sulzer sta consentendo l'ulteriore sviluppo e ottimizzazione dell'innovativo processo di mineralizzazione del carbonio di Blue Planet per soluzioni di cattura, utilizzo e stoccaggio del carbonio (CCUS). Il processo innovativo sfrutterà le tecnologie di riduzione del carbonio di Sulzer per aiutare a ridurre le emissioni di gas serra dalle attività industriali.

La società statunitense Blue Planet sta sviluppando un sistema CCUS redditizio e sostenibile che cattura la CO2 da una varietà di fonti di emissione. Questi includono energia, acciaio, cemento, raffinazione, cattura diretta dell'aria e altre industrie che emettono CO2. Il sistema mineralizza la CO2 per formare aggregati calcarei sintetici altamente sostenibili sequestrando permanentemente la CO2 in forma solida da incorporare nel calcestruzzo. L'aggregato è il componente principale del calcestruzzo (70 – 90 percento) e il materiale da costruzione più utilizzato in tutto il mondo. Gli aggregati in calcestruzzo sono legati insieme dal cemento, un contributo significativo alle emissioni globali di CO2 (7 percento secondo l'Agenzia internazionale per l'energia). Con questo processo l'impronta di CO2 del cemento nel calcestruzzo è più che compensata.

Sulzer Chemtech, leader nella tecnologia di separazione e miscelazione, sta sviluppando un'unità di cattura del carbonio efficiente ed efficace che sarà un fattore chiave nel processo di Blue Planet. Questo sarà installato nell'impianto pilota di Blue Planet, che è in costruzione a Pittsburg, California, USA, e catturerà le emissioni di una centrale elettrica a gas naturale adiacente. La struttura sfrutterà le tecnologie di Sulzer Chemtech che forniscono elevate prestazioni di assorbimento di CO2 mantenendo un basso consumo energetico.

 

Brent R. Constantz, Ph.D., CEO di Blue Planet, commenta: “Sulzer Chemtech è un partner ideale per aiutarci a raggiungere il nostro obiettivo di fornire impianti efficienti in termini di costi ed energia per immagazzinare permanentemente CO2 nel calcestruzzo producendo cemento e calcestruzzo sostenibili utilizzando la tecnologia di Blue Planet. Insieme, saremo in grado di offrire soluzioni leader di mercato per aiutare le aziende a ridurre la propria impronta di carbonio."

 

Torsten Wintergerste, presidente della divisione Chemtech, conclude: “Siamo lieti per contribuire con la nostra esperienza di applicazioni circolari a un progetto così all'avanguardia. Aiuterà a ridurre le emissioni di carbonio dalle applicazioni industriali e dal settore del cemento, una delle principali preoccupazioni dei nostri clienti".

Fonte: Sulzer Ltd.

Altri articoli sull'argomento

Sulzer apre un nuovissimo centro di assistenza a Birmingham

09.11.2021 -

A seguito del recente completamento del centro servizi appositamente costruito di Sulzer a Birmingham, la struttura è stata ufficialmente aperta da Sua Altezza Reale il Duca di Kent il 27 ottobre 2021. Completa di una gamma di nuove attrezzature e produzione additiva all’avanguardia e tecnologie digitali, il centro servizi rappresenta l’impegno di Sulzer a fornire la prossima generazione di servizi di eccellenza e fornirà supporto 24 ore su 24, 7 giorni su 7 ai clienti di tutto il mondo.

Leggi tutto

Endress+Hauser su un ulteriore percorso di crescita

13.10.2021 -

Endress+Hauser ha investito circa 46 milioni di euro nell’espansione della sua sede di Maulburg, in Germania. Il progetto, che ha richiesto quasi due anni per essere completato, comprende un nuovo edificio per la produzione e gli uffici con oltre 17.000 piedi quadrati di spazio, oltre a un parcheggio. L’espansione è avvenuta in risposta alla forte crescita nel settore della tecnologia di misurazione del livello e della pressione.

Leggi tutto