Pompe antiallagamento di BBA Pumps per le Nazioni Unite a Gibuti

07.10.2020
Articolo tradotto a macchina
  Passa all'originale
Gibuti, situata nel Corno d'Africa, è tra i paesi più caldi e aridi del mondo. Sorprendentemente, tuttavia, negli ultimi anni il paese è stato colpito da forti piogge e inondazioni.
Pompe antiallagamento di BBA Pumps per le Nazioni Unite a Gibuti

BBA Pumps pompe antiallagamento a Gibuti. (Fonte immagine: pompe BBA)

Le conseguenze per la popolazione sono enormi e quindi le Nazioni Unite hanno deciso di investire in pompe mobili di emergenza e sistemi di tubazioni.

Alla fine dello scorso anno, l'UNDP, il Programma delle Nazioni Unite per lo sviluppo, ha indagato sui punti critici delle inondazioni a Gibuti. In totale, sono stati designati tredici "punti caldi" in cui è necessario installare installazioni di pompaggio temporanee per evitare ulteriori perdite di vite umane in caso di future piogge intense.

BBA Pumps, in collaborazione con la African Generator Company con sede in Sud Africa, ha risposto con successo alla gara che è stata pubblicata a febbraio. Il bando prevede la fornitura di pompe mobili di emergenza comprese tubazioni e accessori. Inoltre, il progetto ha posto un forte accento sulla fornitura di un programma completo di test e formazione per la popolazione locale.

Un'incredibile esperienza africana
I container che trasportavano le attrezzature necessarie sono finalmente arrivati nel moderno porto di Gibuti alla fine di agosto. Su invito dell'UNDP, siamo stati accolti calorosamente nel paese sorprendentemente piccolo ma strategicamente situato sul Golfo di Aden. In totale, una ventina di persone entusiaste (vigili del fuoco locali e operatori civili) erano disponibili per partecipare al programma di formazione BBA Pumps di tre giorni.

BBA Pumps ha iniziato la formazione con una sessione in aula presso la sede UNDP. Erano presenti anche interpreti professionisti per supportare i francofoni. Dopo la consegna del corso base sulla tecnologia delle pompe, sono stati discussi tutti gli ulteriori argomenti relativi alle pompe mobili di emergenza. Ciò includeva questioni come la gestione logistica, i lavori di installazione e manutenzione e consigli per lo stoccaggio.

Il momento clou è stato il test di accettazione del sito che si è svolto in un lago artificiale di recente costruzione con spazio sufficiente per un'ampia dimostrazione. L'affluenza è stata fantastica, quasi cinquanta persone tra cui una troupe della televisione di Gibuti e il ministro degli interni erano presenti per vedere le pompe al lavoro. Con una temperatura esterna di 45 ° C, il flusso d'acqua erogato dalle pompe BA150E è stato un gradito sollievo!

Altri articoli sull'argomento

Direttamente alla selezione dei prodotti nel

PumpSelector

ULTIME NOTIZIE

MERCATO DEL LAVORO