KSB è soddisfatta del bilancio per un anno offuscato da COVID-19

25.03.2021
Articolo tradotto a macchina
  Passa all'originale
KSB, il produttore di pompe e valvole con sede a Frankenthal, è soddisfatto dell'esercizio finanziario 2020, anche se l'assunzione di ordini, i ricavi delle vendite e gli utili sono diminuiti rispetto all'anno precedente a causa delle ripercussioni della pandemia di coronavirus.
KSB è soddisfatta del bilancio per un anno offuscato da COVID-19

Edificio amministrativo presso il sito di Frankenthal (Fonte immagine: KSB SE & Co. KGaA)

La società prevede che i dati finanziari chiave miglioreranno in modo significativo nell'anno dell'anniversario del 2021.

“Nel complesso, siamo soddisfatti dell'ultimo esercizio, grazie al buon livello degli ordini, alla nostra pronta introduzione di misure per ridurre i costi e ad un ottimo secondo semestre. La nostra rete di produzione internazionale ci ha permesso di adempiere ai nostri obblighi di consegna in ogni momento, permettendoci anche di compensare la chiusura temporanea di singole sedi e attutire il declino ", sottolinea il CEO Dr Stephan Timmermann.

Il volume degli ordini ricevuti nell'esercizio 2020 è stato di 2.143,4 milioni di euro, inferiore di 310,4 milioni di euro (-12,6%) rispetto all'anno precedente. I ricavi di vendita hanno raggiunto 2.207,9 milioni di euro, in diminuzione di 175,3 milioni di euro (-7,4%). Anche i guadagni sono diminuiti a causa del minore volume dei ricavi delle vendite. L'EBIT è stato pari a 70,2 milioni di euro (-38,2%), sostenuto dalla tempestiva introduzione di misure di risparmio. Questo include già fattori speciali da svalutazione dell'avviamento per 11,2 milioni di euro. Esercitando una rigorosa gestione del capitale circolante, la posizione finanziaria netta è migliorata di 58,5 milioni di euro portandosi a 305,0 milioni di euro.

Tutte le Regioni hanno risentito, anche se in misura diversa, della flessione. La Regione Europa, di gran lunga la più forte in termini di fatturato, ha registrato la minima flessione degli ordini (-9,7% a 1.173,0 milioni di euro). Un colpo molto più pesante è stato inferto alla Regione Medio Oriente / Africa / Russia con - 19,3% a 134,8 milioni di euro, alla Regione Americhe con - 15,4% a 342,0 milioni di euro e alla Regione Asia / Pacifico con - 15,3% a 493,7 milioni di euro. Gli ordini disponibili sono rimasti a un livello molto alto a 1,3 miliardi di euro (anno precedente: 1,4 miliardi di euro).

I ricavi delle vendite nei segmenti Pompe, valvole e servizi sono aumentati considerevolmente nella seconda metà dell'anno, ma alla fine sono scesi al di sotto del livello dell'anno precedente. Il segmento più grande, le pompe, è stato quello meno colpito, in calo del 6% a 1.468,0 milioni di euro. Ciò è principalmente attribuibile a un solido portafoglio ordini e progetti a lungo termine. Il Segmento Valvole ha realizzato un fatturato di 335,5 milioni di euro (-7,9%) e il Segmento Servizi 404,5 milioni di euro (-11,4%). Le cause principali sono state gli ordini di servizi differiti a causa della pandemia di coronavirus e la cessione di società di servizi francesi nel corso del 2020, che ha comportato una diminuzione di 34,5 milioni di euro.

KSB ha continuato a perseguire il riallineamento dell'azienda, come definito nel progetto strategico CLIMB 21, nel corso del 2020. Concentrandosi sui mercati in cui KSB prevede una crescita redditizia a lungo termine e proseguendo con l'espansione strategica del business dei servizi operativo con il marchio KSB SupremeServ, KSB intende sfruttare al meglio il potenziale di mercato disponibile.

Allo stesso tempo, sono stati compiuti ulteriori progressi con la digitalizzazione di prodotti, servizi e processi. Ad esempio, i negozi online esistenti sono stati trasferiti a una nuova piattaforma di acquisto completa in una manciata iniziale di paesi, consentendo all'azienda di attingere a ulteriori canali di vendita e clienti. Inoltre, KSB ha investito in importanti progetti di sostenibilità e ammodernamenti del sito.

"Guardiamo con fiducia all'anno dell'anniversario del 2021", afferma il dott. Stephan Timmermann. “La pandemia di coronavirus continuerà a dare forma agli sviluppi, almeno nella prima metà dell'anno. Tuttavia, prevediamo una ripresa considerevole degli affari nella seconda metà dell'anno. Questo ci dà motivo di ottimismo per il futuro. Anche se la situazione attuale non consente ancora grandi celebrazioni, attendiamo con orgoglio il nostro 150 ° anniversario. Il motto “People. Passione. Prestazione." incarna ciò che ha reso la nostra azienda il successo che è oggi - e continueremo a sfruttare l'impegno, la passione e la motivazione eccezionali dimostrati dai nostri dipendenti per costruire su questo successo in futuro ".

Altri articoli sull'argomento

KSB amplia le sue strutture in Australia

16.02.2021 -

KSB Australia ha effettuato un altro investimento significativo in un banco prova pompe completamente automatizzato presso il suo stabilimento di Hope Valley a Perth. Messa in servizio di recente, questa nuova capacità estende i servizi dell’officina di 3.000 metri quadrati e ora fornisce ampie risorse per la riparazione delle apparecchiature rotanti e l’assemblaggio delle apparecchiature di pompaggio.

Leggi tutto
Direttamente alla selezione dei prodotti nel

PumpSelector

ULTIME NOTIZIE

  • Eventi

    « Aprile 2021 » loading...
    LMMGVSD
    29
    30
    31
    1
    2
    3
    4
    5
    6
    7
    8
    9
    10
    11
    12
    13
    14
    15
    16
    17
    18
    19
    20
    21
    22
    23
    24
    25
    26
    27
    28
    29
    30
    1
    2
  • MERCATO DEL LAVORO