Il giovane ricercatore americano vince lo Stockholm Junior Water Prize 2021

26.08.2021
Articolo tradotto a macchina
  Passa all'originale
Eshani Jha dagli Stati Uniti riceve il prestigioso Stockholm Junior Water Prize 2021 per la ricerca su come rimuovere i contaminanti dall'acqua. Sua Altezza Reale la Principessa ereditaria Vittoria di Svezia ha annunciato il vincitore il 24 agosto durante una cerimonia di premiazione online nell'ambito della Settimana mondiale dell'acqua.
Il giovane ricercatore americano vince lo Stockholm Junior Water Prize 2021

Eshani Jha dagli Stati Uniti riceve il prestigioso Stockholm Junior Water Prize 2021 per la ricerca su come rimuovere i contaminanti dall'acqua. (Fonte immagine: SIWI Stockholm International Water Institute)

Lo Stockholm Junior Water Prize è un concorso internazionale in cui studenti di età compresa tra 15 e 20 anni presentano soluzioni alle principali sfide idriche.

Il vincitore Eshani Jha è uno studente della Lynbrook High School di San José, in California. Ha svolto ricerche su come rimuovere i contaminanti dalla nostra acqua dolce in modo semplice ed economico. Il processo prevede la sostituzione del carbone attivo con biochar da utilizzare in filtri per l'acqua efficienti ed economici.

“Sono onorato di ricevere questo premio, in particolare con così tanti eccellenti contributi da tutto il mondo. Spero che potremo lavorare insieme negli anni a venire, per un mondo acquatico migliore. Siamo davvero il futuro della scienza legata all'acqua", ha affermato Jha. La sua invenzione prende di mira alcune classi di contaminanti, in particolare pesticidi, contaminanti emergenti e metalli pesanti. Spiega di aver potenziato la capacità del biochar di agire come una spugna per questi contaminanti, creando una "super spugna". “Vedo una moltitudine di applicazioni per questo e vedo anche un grande potenziale nel prendere di mira anche altri contaminanti. La mia ambizione è che questo dovrebbe essere un filtro per l'acqua one-stop", ha detto. La giuria ha osservato che: “la contaminazione dell'acqua è un problema crescente in tutto il mondo, con la scoperta di nuovi contaminanti e la registrazione di concentrazioni crescenti di inquinanti esistenti. La semplicità di questa soluzione è che affronta più contaminanti vari con un singolo dispositivo e quel dispositivo è potenzialmente scalabile per l'uso globale, con l'ulteriore vantaggio della produzione localizzata.

Il vincitore è stato annunciato da Sua Altezza Reale la Principessa Vittoria di Svezia, Patrona Ufficiale del Premio, che ha anche espresso grande ammirazione per tutti i finalisti. Un Diploma di Eccellenza è stato assegnato a Thanawit Namjaidee e Future Kongchu dalla Thailandia, per aver sviluppato un modo di utilizzare i rifiuti organici per trattenere l'umidità, accelerando così la crescita delle piante. Il People's Choice Award è andato a Gabriel Fernandes Mello Ferreira dal Brasile per aver sviluppato un meccanismo di ritenzione della microplastica per il trattamento dell'acqua. Oltre 55.000 persone hanno votato al People's Choice Award. Lo Stockholm Junior Water Prize è stato organizzato ogni anno dal 1997 dallo Stockholm International Water Institute, SIWI, con Xylem come socio fondatore. Quest'anno l'evento si è svolto online.

“Il Junior Water Prize di Stoccolma celebra la determinazione dei giovani a far parte di un futuro migliore. La passione e l'ingegnosità mostrate da tutti i partecipanti sono davvero fonte di ispirazione e un contributo importante al mondo idrico globale", ha affermato Torgny Holmgren, direttore esecutivo dello Stockholm International Water Institute.

"Questi vincitori fanno parte di un movimento globale", ha affermato Patrick Decker, CEO di Xylem. “Siamo così ispirati da loro – e da tutti i 125.000 partecipanti nei 25 anni dello Stockholm Junior Water Prize. Una generazione di giovani, motivata a risolvere le più grandi sfide idriche della società, può e sta cambiando il mondo. Siamo così orgogliosi di sostenere la loro innovazione sponsorizzando questo grande Premio”.

Altri articoli sull'argomento

Le pompe Sulzer aiutano a rendere più verde il deserto

29.09.2021 -

Le pompe ad alta efficienza svolgono un ruolo centrale nell’impianto egiziano di trattamento, riciclaggio e riutilizzo del drenaggio agricolo di Al Mahsama. Costruito sulle rive del Nuovo Canale di Suez nella regione egiziana del Sinai, l’impianto di trattamento delle acque di Al Mahsama da 100 milioni di dollari è il più grande del suo genere al mondo.

Leggi tutto

Wilo: Insieme per una maggiore protezione del clima

13.08.2021 -

L’elettricità svolge un ruolo fondamentale nello sviluppo della regione dell’Africa sub-sahariana: trattamento dell’acqua, catene di raffreddamento, elettricità, internet – e tutto questo in modo trasparente e sicuro. L’impresa sociale Africa GreenTec sta ora facendo un grande passo in questa direzione introducendo i cosiddetti ImpactSites.

Leggi tutto
Direttamente alla selezione dei prodotti nel

PumpSelector

ULTIME NOTIZIE

MERCATO DEL LAVORO