World Toilet Day: Xylem e altri chiedono all’UE di assicurare il diritto all’igiene

19.11.2020
Xylem e una coalizione di altri operatori interessati chiedono alle istituzioni di includere nelle leggi dell’Unione Europea il diritto umano di accesso alle misure igienico-sanitarie. Oggi, nella ricorrenza del World Toilet Day dell’ONU e nel mezzo della crisi sanitaria del COVID-19, non è mai stato così importante garantire il diritto alle misure igienico-sanitarie.
World Toilet Day: Xylem e altri chiedono all’UE di assicurare il diritto all’igiene

Fonte immagine: Xylem Inc.

In tutta l’Unione Europea, 10 milioni di persone non hanno ancora accesso a servizi igienico-sanitari sicuri. Per affrontare seriamente questo problema, una coalizione variegata di 29 organizzazioni, tra cui Xylem e altri fornitori di servizi, aziende dell’acqua e utilizzatori finali, ha pubblicato una dichiarazione congiunta che richiede alle istituzioni dell’UE di includere il diritto umano -alle misure igieniche e sanitarie nella legislazione europea.

“L’accesso universale a servizi igienico-sanitari decenti e sicuri è sia un bisogno che un diritto fondamentale dell’uomo”, afferma la dichiarazione. “Assicurandone l’accesso a tutti, sarà possibile contribuire in modo significativo alla riduzione delle malattie, dei decessi e delle ineguaglianze sociali”.

L’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha riconosciuto il diritto umano di accesso all'acqua potabile e ai servizi igienico-sanitari nel 2010, mentre quest’ultimo è stato riconosciuto come un diritto autonomo e specifico nel 2015. Tuttavia, la nuova Direttiva UE sull’acqua potabile copre solamente l’accesso all’acqua. Ora, in vista della revisione imminente della Direttiva sul trattamento delle acque reflue urbane, la coalizione è convinta che sia giunto il momento di includere anche il diritto al supporto igienico-sanitario nella legislazione europea.

“L’accesso alle misure igienico-sanitarie è riconosciuto come un diritto dell’uomo dall’ONU”, afferma Martin Kunz, Vice President Europe, Commercial, in Xylem. “La pandemia di COVID-19 ha dimostrato quanto l’acqua potabile e l’igiene siano straordinariamente importanti per la salute dell’uomo. In veste di fornitore leader mondiale di tecnologie e servizi correlati all’acqua, Xylem ha aderito con grande orgoglio a questa iniziativa”.

La Direttiva concernente il trattamento delle acque reflue urbane definisce le regole per una corretta gestione e il trattamento delle acque reflue in tutti gli Stati Membri. Xylem ha formulato le proprie proposte alle istituzioni europee su come la Direttiva revisionata dovrebbe assicurare l’accesso alle misure igienico-sanitarie e portare a un ampio rinnovamento delle infrastrutture per la gestione delle acque reflue in Europa, ed è pronta a fornire un contributo concreto mettendo tutta la propria esperienza a disposizione dei legislatori.

“La Direttiva sul trattamento delle acque reflue urbane è il quadro legislativo più appropriato per assicurare l’accesso al supporto igienigo-sanitario nell’UE, allo stesso modo della Direttiva sull’acqua potabile”, afferma Alexis de Kerchove, Director, Europe Vertical Markets, in Xylem.

I firmatari della dichiarazione sono Acciona, AEAS, AISE, Almar Water Solutions, AquaFed, Aquafin, AquaFlanders, Aqualia, Canal de Isabel II, De Watergroep, DuPont, Ecolab, FP2E, Global Omnium, Grundfos, Kimberly-Clark, Krüger, Our Future Water, Remondis, Saur, Suez, Unilever, Veolia, Water Europe, WEO, Xylem, Miya Water, Aguas de Portugal e Villeroy & Boch.

Fonte: Xylem Inc.

Altri articoli sull'argomento

La partnership fornisce acqua pulita e servizi igienico-sanitari a 3,5 milioni di persone nel 2020

23.06.2021 -

Xylem Watermark, il programma di responsabilità sociale aziendale della società globale di tecnologia idrica Xylem e l’organizzazione di assistenza e sviluppo incentrata sulla salute, Americares, mirano a raggiungere 1 milione di persone nel 2021, attraverso la loro collaborazione per migliorare l’accesso all’acqua pulita e ai servizi igienico-sanitari.

Leggi tutto

L’innovazione di Xylem ottiene enormi risparmi energetici nella disidratazione industriale

21.06.2021 -

Xylem ha presentato Flygt Biboα, una pompa di drenaggio innovativa che riduce drasticamente l’energia, l’usura e i costi di manutenzione. Flygt Biboα, l’ultima aggiunta al portafoglio di soluzioni intelligenti di Xylem, è destinata a rivoluzionare le operazioni di drenaggio e ad aprire la strada alla prossima generazione di pompe intelligenti portando l’intelligenza integrata nella disidratazione industriale.

Leggi tutto

Un Nuovo Sistema di Trattamento Biologico Riduce il Consumo Energetico di un Depuratore

11.06.2021 -

L’impianto di depurazione di acque reflue urbane Alto Seveso, situato in provincia di Como, tratta principalmente le acque reflue provenienti dalle aziende tessili locali ed era alla ricerca di una soluzione per ridurre il livello di inquinanti nello scarico, oltre al consumo energetico. Grazie al sistema di trattamento biologico innovativo di Xylem, l’impianto è riuscito a ridurre il consumo energetico del 20% ed a migliorare la qualità dell’acqua del fiume Seveso.

Leggi tutto
Direttamente alla selezione dei prodotti nel

PumpSelector

ULTIME NOTIZIE

MERCATO DEL LAVORO