Diversità e inclusività “carenti” nel settore idrico

28.10.2020
Articolo tradotto a macchina
  Passa all'originale
La mancanza di diversità e inclusione nel settore idrico, insieme alle ultime ricerche sul Covid-19, sono presenti negli aggiornamenti presentati alla comunità della Water Action Platform nel webinar di ottobre.
Diversità e inclusività “carenti” nel settore idrico

Un seminario sulla diversità e l'inclusione tenutosi al festival dell'innovazione di Northumbrian Water ha rilevato che mancava nel settore idrico, con le donne che rappresentano solo il 20% della forza lavoro. (Fonte immagine: Isle Utilities)

Gli apprendimenti sono tratti dalle informazioni condivise nei gruppi WhatsApp a cui hanno accesso oltre 1.100 persone nelle utility in 88 paesi, insieme alle intuizioni e alle analisi del team di esperti della società di consulenza tecnologica Isle.

Questa comunità di condivisione della conoscenza peer-to-peer è sponsorizzata dai principali partner del settore idrico. Ecco gli ultimi insegnamenti della Water Action Platform, selezionati dal webinar trasmesso l'8 ottobre e presentato da Piers Clark, presidente della società di consulenza tecnologica Isle.

Webinar 19: primi sei insegnamenti

1.Diversità e inclusività "carenti" nel settore idrico
All'inizio di questo mese Northumbrian Water ha ospitato un seminario sulla diversità e l'inclusione nell'ambito del suo recente festival dell'innovazione. Ha esplorato una vasta gamma di questioni tra cui genere, razza, religione, sessualità e disabilità e ha chiesto "come" e "perché" l'industria deve fare meglio.

Sono state coinvolte circa 40 organizzazioni idriche di tutto il mondo ed è diventato evidente quanto "carente" sia il settore idrico in termini di diversità e inclusione.

Ad esempio, nel settore idrico, i lavoratori neri e appartenenti a minoranze etniche (BAME) rappresentano il 5% tra energia e servizi pubblici rispetto al 15% in altri settori. Inoltre, le lavoratrici rappresentano il 20% tra energia e servizi pubblici, rispetto al 47% in altri settori.

L'evento ha portato alla produzione di un rapporto completo che ha presentato il "buono, il brutto e il cattivo" dell'attuale stato del settore idrico. Include anche esempi di best practice e, soprattutto, azioni che le aziende devono intraprendere per garantire un cambiamento significativo.

Di conseguenza, la Water Action Platform sta lanciando il programma Diversity & amp; Hub della conoscenza sull'inclusione.

2. Covid-19: le acque reflue sono un efficace strumento di diagnosi precoce
L'epidemiologia basata sulle acque reflue può aiutare nella lotta globale contro il Covid-19 in particolare, fornendo un sistema di rilevamento tempestivo. I ricercatori della Yale University e della Connecticut Agricultural Experimental Station hanno monitorato l'ascesa e la caduta di tutti i casi in uno studio di 10 settimane.

Hanno concluso che, rispetto ai metodi comuni di rilevamento di focolai comuni nello stesso periodo, la presenza di concentrazioni di RNA SARS-CoV-2 nel fango primario era fino a due giorni prima dei test clinici positivi, 1-4 giorni prima del ricovero locale e 6 -8 giorni prima della segnalazione ufficiale.

Questi dati mostrano, ancora una volta, come il monitoraggio dell'RNA virale nelle acque reflue municipali potrebbe essere un utile strumento di sorveglianza delle infezioni, in particolare nelle comunità che devono affrontare un ritardo tra la raccolta dei campioni e la comunicazione dei risultati dei test.

3. Supporto specialistico durante una crisi
Dopo l'esplosione di Beirut ad agosto, la Water Action Platform ha istituito il Crisis Response Register (CRR) per i professionisti del settore idrico che sono aperti a essere contattati in tempi di crisi nazionale o internazionale. Il CRR continua a crescere in popolarità con oltre 200 volontari provenienti da 31 paesi.

Le recenti storie di successo includono Oxfam Australia, che ha contattato 32 volontari CRR con sede nel Pacifico per aiutare durante la stagione dei monsoni.

Un altro esempio della gamma di lavori intrapresi include un problema di contaminazione dell'acqua in corso in un villaggio libanese. I coordinatori locali del progetto stanno cercando di identificare le fonti di contaminazione con una tecnologia limitata a loro disposizione. In definitiva, vogliono trovare soluzioni sostenibili, a lungo termine e adatte allo scopo e stanno lavorando con una serie di volontari CRR per raggiungere questo obiettivo.

Un'organizzazione di soccorso in caso di calamità che fornisce formazione e supporto durante le crisi umanitarie è alla ricerca di professionisti più formati e qualificati per fornire supporto in materia di acqua e servizi igienico-sanitari. RedR ha anche un elenco di professionisti per fornire supporto durante una crisi e ha retribuito incarichi che durano da tre mesi a due anni.

4. Quanto sono sicuri i lavoratori del settore idrico durante la pandemia?
Un documento dell'istituto KWR nei Paesi Bassi ha esaminato la domanda ricorrente se le acque reflue siano infettive e la risposta è un chiaro no. Per gli operatori del settore questi risultati sono rassicuranti.

In linea di massima il consiglio di sicurezza non è cambiato dall'inizio del blocco. L'adozione di buone pratiche standard di salute e sicurezza e di dispositivi di protezione individuale standard per i lavoratori dei servizi idrici è sia sicura che efficace.

5. Stabilità dei servizi pubblici nei paesi in via di sviluppo minacciati
Il webinar di questo mese ha caratterizzato un'intervista con Peter Macy, fondatore e presidente di ROCKBlue, che ha esaminato le complesse questioni relative alla stabilità finanziaria dei servizi di pubblica utilità nei paesi in via di sviluppo e all'impatto della pandemia, che ha fatto vacillare molti sull'orlo di una crisi finanziaria completa. ROCKBlue aiuta le utility in Africa a garantire i finanziamenti tanto necessari e a rispondere alle sfide al fine di ridurre al minimo i disservizi idrici, rafforzare le relazioni tra comunità, clienti e servizi pubblici e migliorare la sostenibilità finanziaria a lungo termine e la durabilità dei servizi pubblici.

Macy ha riferito che nei primi giorni della pandemia molte utility stavano già registrando un calo delle entrate dal 30 al 40%, tuttavia la previsione è di un calo fino al 70% nei prossimi mesi. ROCKBlue sta lavorando con diverse utility per aiutarle a prevedere scenari futuri per migliori piani di mitigazione, eseguire un rigoroso monitoraggio finanziario e coordinare tra organizzazioni, governi e settore privato.

Ha aggiunto che è altrettanto importante affrontare la resilienza a lungo termine e la necessità di aumentare la formazione e il personale di supporto; forme di pagamento più sicure, come i contatori prepagati; privatizzare parti dell'operazione e collaborare con le autorità di regolamentazione per aumentare i tassi.

6. Chiedi una maschera
Un articolo sul giornale di medicina del New England ha suggerito che indossare una maschera facciale può inavvertitamente dare alle persone l'immunità da Covid-19, sia diminuendo la possibilità di prenderlo sia diminuendo la sofferenza se lo fai. La raccomandazione di indossare maschere in pubblico è stata originariamente formulata in modo che le persone asintomatiche oi portatori presintomatici non infettassero gli altri.

Tuttavia, si stanno accumulando prove che dimostrano che chi indossa la maschera è esposto a una carica virale iniziale ridotta, abbastanza da innescare una risposta immunitaria e addestrare il sistema immunitario, ma non abbastanza da farti ammalare gravemente. Questa si chiama variolazione ed era un processo di vaccinazione fino alla fine del 1700.

Altri articoli sull'argomento

Una soluzione a ozono disinfetta i reflui al 99,9%

17.11.2020 -

Collodi, frazione del comune di Pescia (PT), è caratterizzata da una forte presenza industriale, in particolar modo legata alla produzione di carta e cartone. Gli scarichi idrici dell’intero comparto industriale vengono recapitati al depuratore di Veneri, gestito dal Consorzio del Torrente Pescia, tramite una condotta fognaria.

Leggi tutto
Direttamente alla selezione dei prodotti nel

PumpSelector

ULTIME NOTIZIE

  • Eventi

    « Dicembre 2020 » loading...
    L M M G V S D
    30
    1
    2
    3
    4
    5
    6
    7
    8
    9
    10
    11
    12
    13
    14
    15
    16
    17
    18
    19
    20
    21
    22
    23
    24
    25
    26
    27
    28
    29
    30
    31
    1
    2
    3
    Gio 03

    Virtual Event: ViscoTec Dispensing Expo

    1 Dicembre - 3 Dicembre
  • MERCATO DEL LAVORO