Costruire il futuro approvvigionamento idrico del Brasile con le pompe Sulzer

08.09.2020
Articolo tradotto a macchina
  Passa all'originale
Dal 2018, l'ente idrico brasiliano Sabesp gestisce in esercizio commerciale il nuovo sistema di approvvigionamento idrico di São Lourenço, che fornisce fino a 6.400 litri di acqua potabile al secondo ai residenti di sette comuni nella regione metropolitana di San Paolo.
Costruire il futuro approvvigionamento idrico del Brasile con le pompe Sulzer

: Sulzer ha fornito cinque pompe HPDM 500-970-2d / 23, tra le più grandi nella gamma dell'azienda. (Fonte immagine: Sulzer Ltd.)

Cinque delle più grandi pompe Sulzer mai installate nel paese sono un elemento chiave del progetto, progettato per soddisfare il fabbisogno idrico della popolazione della regione in rapida crescita.

Con oltre 22 milioni di abitanti, San Paolo è una delle megalopoli del mondo. Fornire elettricità, acqua e altri servizi a una popolazione in continua crescita presenta sfide significative per i servizi pubblici della regione. Sabesp, che gestisce la rete di approvvigionamento idrico nello Stato di San Paolo, ha sviluppato tre importanti progetti di approvvigionamento idrico negli ultimi dieci anni, volti a garantire l'approvvigionamento.

In progettazione dall'inizio del 21 ° secolo e costruito in quattro anni, il sistema di produzione dell'acqua di São Lourenço è uno di questi sforzi. Il progetto da 2,21 miliardi di BRL (680 milioni di dollari), gestito come una partnership pubblico-privato, prevede la costruzione di un nuovissimo impianto di trattamento e stoccaggio dell'acqua su una cima di una montagna vicino alla città. L'acqua pulita dell'impianto verrà erogata per gravità per servire le famiglie e le imprese in sette comuni nel nord-ovest della conurbazione di San Paolo.

L'acqua per la pianta proviene dal bacino di Cachoeira do França, distante 83 km e ad un'altitudine di diverse centinaia di metri. Una delle principali sfide tecniche del nuovo sistema è stata la fornitura di un sistema di pompaggio per fornire quell'acqua. Durante le discussioni con i produttori di pompe, i project manager hanno esplorato diverse opzioni per il sistema. Una possibilità era installare più pompe lungo il percorso del gasdotto, ma alla fine questo è stato scontato a causa della sua complessità e delle sfide inerenti alla fornitura e al mantenimento di una rete per le stazioni di pompaggio in terreni difficili e inaccessibili.

Ciò ha lasciato solo un'alternativa. Il progetto utilizzerebbe diverse pompe di grandi dimensioni situate nella stazione di aspirazione del serbatoio. Ora il consorzio edile doveva solo trovare un costruttore in grado di produrre pompe in grado di erogare fino a 6.400 litri al secondo e una prevalenza di 365 metri. Inoltre, per massimizzare i benefici del progetto per l'economia locale, volevano che quelle pompe fossero prodotte in Brasile.

Dopo conversazioni con diversi produttori di apparecchiature originali (OEM), solo Sulzer è stato in grado di dimostrare l'esperienza, la progettazione e le capacità di produzione necessarie. La soluzione Sulzer ha coinvolto cinque pompe HPDM 500-970-2d / 23, tra le più grandi nella gamma dell'azienda. Queste unità hanno un diametro di scarico di 500 mm, un diametro nominale della girante di 970 mm e una girante a due stadi ad alta efficienza. Ogni pompa è alimentata da un motore elettrico da 6,8 MW e, azionata a metà della sua gamma di prestazioni, ha una potenza di 1'500 litri al secondo con una prevalenza di 365 metri.

Le pompe sono state prodotte da Sulzer in Brasile e testate a pieno carico sul banco di prova interno dell'azienda, il più grande del paese. A causa delle dimensioni eccezionali delle pompe, i test dei clienti dovevano essere eseguiti di notte per evitare di sovraccaricare le forniture elettriche locali.

Le unità completate, insieme ai pacchetti di lubrificazione e raffreddamento anch'essi costruiti da Sulzer, sono state quindi consegnate al cliente. Gli specialisti Sulzer hanno aiutato con l'installazione e la messa in servizio delle pompe e l'azienda ha anche consegnato un set completo di pezzi di ricambio, inclusi due gruppi rotore / girante completi.

Sabesp sta gestendo il sistema in modo soddisfacente, integrandolo nel sistema di approvvigionamento idrico metropolitano di San Paolo che sarà in grado di soddisfare la crescita prevista della domanda di acqua per almeno i prossimi 10 anni.

Fonte: Sulzer Ltd.

Altri articoli sull'argomento

Quindici pompe ad iniezione d’acqua stanno ottimizzando la produzione nel più grande giacimento petrolifero dell’Iraq

24.06.2021 -

Sulzer ha consegnato 15 delle pompe più grandi della sua gamma CP a un operatore del giacimento petrolifero di Rumaila in Iraq. Le pompe fanno parte di un progetto per introdurre la tecnologia di recupero dell’olio avanzato (EOR) in diversi siti di pozzi del cliente. Le pompe Super Duplex CP a dieci stadi forniranno ciascuna più di 500 metri cubi di acqua all’ora a poco meno di 200 bar al pozzo, aumentando significativamente i tassi di recupero.

Leggi tutto
Direttamente alla selezione dei prodotti nel

PumpSelector

ULTIME NOTIZIE

MERCATO DEL LAVORO