Compositi da otturazione nell’industria dentale

29.09.2020
Articolo tradotto a macchina
  Passa all'originale
Nell'industria dentale, i materiali di consumo come i compositi vengono inseriti in siringhe monouso con attacco Luer Lock o in confezioni di dose unitaria più piccole. Questi materiali di riempimento fluidi in plastica e vetro sono generalmente altamente abrasivi, altamente viscosi e fibrosi. Ciò pone elevate esigenze sui sistemi di dosaggio e riempimento. I materiali sono utilizzati nell'industria dentale, ad esempio, per sigillature, restauri o ricostruzioni di monconi.
Compositi da otturazione nell’industria dentale

Sistema di dosaggio da banco semiautomatico per siringhe con attacco Luer Lock (Fonte immagine: Viscotec)

Il riempimento delle siringhe viene spesso eseguito manualmente fino ad ora ed è quindi molto dispendioso in termini di tempo. I sistemi di riempimento semi e completamente automatici forniscono una soluzione a questo problema. Il principio del pistone senza fine utilizzato negli erogatori ViscoTec colpisce per la sua movimentazione delicata e di alta precisione. Garantisce una lavorazione ripetibile di materiali da bassa ad alta viscosità. Il materiale viene dosato volumetricamente, in modo che anche le particelle più grandi possano essere trasportate senza subire danni. La dimensione delle camere ad apertura alternata è costante anche durante la rotazione, in modo che non si verifichi alcuna compressione del prodotto dosato. Questo è un aspetto importante per i riempitivi sensibili al taglio nei compositi. Anche le cariche abrasive come la ceramica o il vetro possono essere dosate in modo affidabile con la tecnologia a pistoni senza fine grazie al rotore rivestito in cromo duro.

I compositi sono disponibili in molti colori diversi. Devono quindi essere facili e flessibili da riempire, anche in piccoli lotti. Gli erogatori igienici come quelli di ViscoTec sono progettati proprio per questi scopi. Sono facili da pulire. I materiali ad alte prestazioni utilizzati sono altamente resistenti ai prodotti chimici e consentono la pulizia con forti solventi dopo un semplice smontaggio senza attrezzi, sia manualmente che con macchine automatiche. I distributori soddisfano i più elevati standard di pulizia e igiene e hanno un certificato EHEDG (European Hygienic Engineering and Design Group). Gli elastomeri utilizzati sono conformi alla FDA. La documentazione è completata da un certificato di fabbrica 3.1 secondo DIN-EN 10204 per componenti metallici. Per proteggere i materiali dalle influenze ambientali dannose e per proteggere l'ambiente da perdite impreviste di prodotto, l'alloggiamento della tenuta, sviluppato appositamente per l'industria farmaceutica, è dotato di una camera barriera (quench). La serie Hygienic Dispenser è stata sviluppata appositamente per applicazioni nei settori farmaceutico, della tecnologia medica e dei prodotti cosmetici.

Il dosaggio o riempimento volumetrico consente di ottenere risultati di dosaggio perfetti anche con quantità di riempimento minime da 0,1 ml. Una rottura del filo costante grazie al risucchio programmabile garantisce una precisione di ripetibilità assoluta di & gt; 99% - un aspetto importante nella manipolazione di materiali spesso filamentosi. Non c'è contaminazione della confezione o dell'ago di dosaggio.

Processi semiautomatici
La soluzione semiautomatica da banco offre un risparmio di tempo e una gestione sicura per l'utente. Questa variante è perfettamente adatta per piccoli lotti, ad es. necessario ad es. nel contesto di sviluppi o per colori rari. È possibile ottenere un tempo di dosaggio netto inferiore a 1 secondo per 1 ml, a seconda della viscosità del materiale.

Il funzionamento è molto semplice: per il riempimento, l'utente avvita la siringa al sistema tramite l'attacco Luer Lock e il dosaggio viene avviato attivando l'interruttore a pedale. Alimentazione elettrica e aria compressa sono sufficienti in loco per l'installazione. L'erogazione avviene tramite un sistema a cartuccia disponibile in varie dimensioni fino ad un massimo di 950 ml.
L'unità di controllo associata consente un controllo semplice ma preciso della portata e del volume di dosaggio desiderato. Con l'immissione diretta tramite il pannello a sfioramento, è possibile impostare e controllare in modo sicuro il volume di dosaggio, la velocità di dosaggio, la calibrazione e la retrazione all'estremità del dosaggio (inversione del senso di rotazione del distributore).

Processi completamente automatici
Gli erogatori igienici si sono affermati in sistemi completamente automatici per la produzione in serie. I controller di azionamento del distributore possono essere facilmente integrati in un sistema di controllo di livello superiore tramite varie interfacce, come Profinet. Le disposizioni salvaspazio degli erogatori compatti possono essere realizzate tramite disposizioni a V o corpi pompa a blocco.
Le siringhe o i componenti della dose unitaria possono essere trasportati all'estremità di dosaggio dell'erogatore igienico con la tecnologia di trasporto convenzionale o con i robot. Le siringhe vengono riempite premendo il lato Luer contro l'erogatore. Le confezioni della dose unitaria vengono riempite sul lato del tappo tramite riempimento a specchio e consentono di riempire quantità ancora più piccole. Grazie alla loro apertura minima, il materiale può essere applicato in modo ancora più preciso. Sono utilizzati, ad esempio, per sigillare fessure o riparare otturazioni o piccole otturazioni nella zona cervicale, al fine di evitare sprechi di compositi costosi.

Risparmio sui prodotti e sui costi con la giusta tecnologia di riempimento
Grazie alla speciale geometria di dosaggio, viene sempre convogliato un volume costante per giro in proporzione all'angolo di rotazione, indipendentemente dalla viscosità del materiale e con un flusso di prodotto privo di pulsazioni. Anche a pressioni di dosaggio fino a 20 bar, quando si maneggiano materiali altamente viscosi come i compositi, il risultato del dosaggio rimane lineare rispetto al numero di giri della pompa, anche quando si utilizzano materiali con viscosità fino a 7 milioni di mPas. La tecnologia della pompa del principio del pistone infinito presenta ulteriori vantaggi rispetto ad altri meccanismi di dosaggio. Ad esempio, le valvole di riempimento e dosaggio possono essere completamente eliminate in oltre il 95% di tutte le applicazioni. Un risucchio programmabile provoca una rottura del filo controllata e impedisce il gocciolamento. Grazie al riempimento ad alta precisione, il normale riempimento eccessivo non è più necessario. Ciò consente di risparmiare materiale prezioso e quindi riduce i costi.

& nbsp;

& nbsp;

& nbsp;

& nbsp;

& nbsp;

Altri articoli sull'argomento

Rimbalzo commerciale a Sulzer in corso

11.11.2020 -

L’amministratore delegato Greg Poux-Guillaume ha dichiarato: “I nostri ordini nei primi nove mesi del 2020 sono diminuiti del 2% poiché l’economia globale ha assorbito l’intero effetto dei blocchi nazionali. Le nostre attività post-vendita si sono dimostrate ancora una volta resilienti nonostante le restrizioni all’accesso dei clienti che hanno avuto un impatto sulle nostre prestazioni nel terzo trimestre “.

Leggi tutto

I nuovi contenuti di case study video online dimostrano il valore del dosaggio chimico “preciso e accurato” per il produttore di carta del Regno Unito

22.10.2020 -

Il valore del “pompaggio preciso, coerente e accurato” per un produttore di carta del Regno Unito viene esplorato in un nuovo video in stile documentario di Watson-Marlow Fluid Technology Group. Il nuovo video, l’ultimo di una serie di case study filmati, è stato lanciato su YouTube e altri canali social questa settimana.

Leggi tutto
Direttamente alla selezione dei prodotti nel

PumpSelector

ULTIME NOTIZIE

  • Eventi

    « Novembre 2020 » loading...
    L M M G V S D
    26
    27
    28
    29
    30
    31
    1
    2
    3
    4
    5
    6
    7
    8
    9
    10
    11
    12
    13
    14
    15
    16
    17
    18
    19
    20
    21
    22
    23
    24
    25
    26
    27
    28
    29
    30
    1
    2
    3
    4
    5
    6
  • MERCATO DEL LAVORO