Cerimonia della firma per il nuovo impianto high-tech intelligente in Cina

16.12.2020
Articolo tradotto a macchina
  Passa all'originale
Il Gruppo Wilo investirà in un nuovo stabilimento high-tech a Changzhou. La cerimonia della firma ibrida del 15 dicembre ha segnato l'inizio ufficiale di questa importante pietra miliare nella storia di Wilo. Più di 50 ospiti di alto livello provenienti da Cina e Germania si sono riuniti sul posto e digitalmente con il Top Management dell'azienda per festeggiare.
Cerimonia della firma per il nuovo impianto high-tech intelligente in Cina

Cerimonia della firma di Wilo Changzhou (Fonte immagine: Wilo SE)

Rappresentanti di alto rango della Repubblica popolare cinese hanno partecipato sul posto come il vicedirettore dell'Ufficio per gli affari esteri della provincia di Jiangsu, il signor Yang Jing, il segretario del comitato municipale del partito di Changzhou, il direttore del comitato permanente, il signor Qi Jiabin, membro del Comitato Permanente del Comitato del Partito Municipale di Changzhou, Segretario del Comitato di Lavoro del Partito della Zona Alta Tecnologia, Segretario del Comitato del Partito del Nuovo Distretto Nord, il signor Zhou Bin, il presidente dell'Associazione di amicizia Cina-Germania ed ex ambasciatore cinese in Germania, il sig. Shi Mingde e il Direttore Generale della Camera di Commercio Tedesca d'Oltremare a Shanghai, Sig. Jan Jovy.

In onore di questa cerimonia anche i politici di alto rango della Repubblica federale di Germania hanno ringraziato per la cerimonia tramite un video di saluto, come il ministro federale tedesco Peter Altmaier e il ministro degli affari economici e dell'energia della Renania settentrionale-Vestfalia Prof Andreas Pinkwart.

All'inizio dell'evento Oliver Hermes, azionista e presidente e amministratore delegato del gruppo Wilo, si è congratulato con la Cina per aver concluso il più grande accordo di libero scambio al mondo, il Regional Comprehensive Economic Partnership (RCEP) con 14 paesi dell'Asia-Pacifico. “Il RCEP, con i suoi 2,2 miliardi di abitanti, può diventare una potenza economica che genera quasi il 30 per cento della produzione economica globale. Noi di Wilo siamo convinti che questo accordo debba servire da grande esempio per continenti come l'Europa ". dice Oliver Hermes.

La pandemia Corona ha recentemente alimentato tendenze protezionistiche e una più forte regionalizzazione, fattori che dovevano essere considerati dalle aziende per la loro strategia di internazionalizzazione.

"Il Gruppo Wilo è ben preparato per questa cosiddetta 'Globalizzazione 2.0.' Con il suo approccio regione per regione. Prendendo in considerazione queste condizioni geopolitiche e il nostro track record di successo in Cina fino ad ora, è sicuramente la decisione giusta investire nel nostro nuovo stabilimento high-tech a Changzhou ". spiega Oliver Hermes.

“Siamo molto lieti di aver trovato nella città di Changzhou un partner affidabile per il nostro impegno intensificato nella regione asiatica. Questo ci consentirà di agire ancora più a livello regionale a favore dei nostri clienti. Ci porterà a una maggiore resilienza e stabilità e ci darà la possibilità di essere ancora più vicini ai nostri partner e clienti in futuro. ", Afferma Georg Weber, membro del consiglio di amministrazione e CTO del gruppo Wilo.

"Il nuovo progetto amplierà l'influenza di Changzhou nel campo della produzione intelligente, attirerà ulteriormente più imprese globali, promuoverà Changzhou verso vantaggi comparativi industriali, si integrerà profondamente nel ciclo economico internazionale e si trasformerà in una città industriale di alta qualità". espresso dal Sig. Zhou Bin, Segretario del Comitato del Partito del Nuovo Distretto Nord.

"Abbiamo scelto la città di Changzhou per costruire la nostra struttura, poiché la maggior parte dei nostri clienti OEM si trova nell'Est e; South of China ", sottolinea Lyman Tu, amministratore delegato di Wilo China.

Il Nord Reno-Westfalia, dove ha sede il gruppo WILO, è la provincia sorella della provincia di Jiangsu. Le due parti hanno stabilito relazioni amichevoli per 32 anni e il nuovo progetto che verrà stabilito a Changzhou diventerà un nuovo modello di cooperazione tra la provincia di Jiangsu e lo stato del Nord Westfalia.

Fonte: WILO SE

Altri articoli sull'argomento

Piattaforma di vendita girante.net disponibile in altre cinque lingue

13.01.2022 -

La piattaforma di vendita internazionale di pompe centrifughe – girante.net – è stata ampliata con altre cinque lingue ed è ora disponibile in russo, polacco, ceco, greco e turco. L’ampliamento aumenta in particolare la facilità d’uso dello strumento di selezione delle pompe e contribuisce in modo decisivo all’orientamento internazionale del portale Internet.

Leggi tutto