Fabbrica dell’anno 2022: Wilo premiata per la trasformazione digitale

14.11.2022
Articolo tradotto a macchina
  Passa all'originale
La fabbrica intelligente di Wilo presso la sede dell'azienda a Dortmund è stata premiata come "Fabbrica dell'anno 2022". Il gruppo tecnologico multinazionale ha vinto uno dei premi industriali più prestigiosi in Europa nella categoria "Outstanding Transformation: Digitalisation".
Fabbrica dell’anno 2022: Wilo premiata per la trasformazione digitale

Premiato per l'eccezionale trasformazione digitale: la fabbrica intelligente di Wilo nella sede di Dortmund. (Fonte immagine: WILO SE)

Secondo la giuria, il nuovo stabilimento di Dortmund definisce gli standard in materia di digitalizzazione e sostenibilità. Tra le altre cose, la giuria ha anche riconosciuto la strategia dell'azienda sull'idrogeno.

Il concorso "Fabbrica dell'anno" si tiene dal 1992. Da allora circa 2000 aziende hanno partecipato al concorso di riferimento, secondo A.T. Kearney. I vincitori verranno prima presentati nel numero di novembre della rivista di settore "Produzione" e poi ufficialmente premiati al convegno "Fabbrica dell'anno" nel marzo 2023. Wilo ha partecipato per la prima volta al concorso e si è concorso per il titolo con il Fabbrica intelligente a Dortmund.

"La trasformazione digitale offre una vasta gamma di nuove opportunità", afferma Oliver Hermes, Presidente e amp; Amministratore Delegato del Gruppo Wilo. "Sono quindi particolarmente lieto di questo premio. Il fatto che noi pionieri del digitale siamo stati premiati in questa categoria è la prova della nostra ambizione e della nostra auto-percezione di sviluppare soluzioni a prova di futuro per le sfide del nostro tempo".

Con questo premio, gli organizzatori A.T. Kearney e SV Veranstaltungen riconoscono soluzioni di digitalizzazione specificamente utilizzate che hanno aumentato notevolmente l'efficienza della nuova produzione in un periodo di tempo molto breve.

"Nella nostra produzione a Dortmund, miriamo a ottenere una digitalizzazione completa, dai singoli processi attraverso l'impianto ai flussi di valore tra gli stabilimenti", ha affermato Georg Weber, Chief Technology Officer del Wilo Group. "Ecco perché siamo particolarmente orgogliosi di essere stati in grado di vincere esattamente in questa categoria. Il premio è un grande lavoro di squadra da parte dell'intero team di tutte le aree Smart Factory coinvolte".

Fonte: WILO SE

Altri articoli sull'argomento

bauma 2022 mette in risalto il potere del settore di innovare e supera le aspettative

03.11.2022 -

Quando il parco di Messe München diventa per sette giorni il fulcro dell’industria delle macchine edili, il bauma ha finalmente luogo di nuovo. Un totale di circa 3.200 espositori provenienti da 60 paesi (2019: 3.684 espositori da 63 paesi) e oltre 495.000 visitatori da oltre 200 paesi (2019: 627.603 visitatori da oltre 200 paesi) sono venuti a Monaco per la fiera leader mondiale delle macchine edili , macchine per materiali da costruzione, macchine per l’estrazione mineraria, veicoli da costruzione e attrezzature per l’edilizia si sono tenute dal 24 al 30 ottobre. La percentuale di visitatori internazionali è stata di circa il 50%.

Leggi tutto