BUMAX si espande nel mercato statunitense

05.10.2021
Articolo tradotto a macchina
  Passa all'originale
Come parte di una strategia per aumentare la propria presenza sul mercato nordamericano, BUMAX ha nominato Bo Andersson in una nuova posizione come Business Development Manager per gli Stati Uniti.
BUMAX si espande nel mercato statunitense

Bo Anderson. (Fonte immagine: BUMAX AB)

"Vediamo gli Stati Uniti come un mercato strategico per BUMAX con un enorme potenziale per i nostri elementi di fissaggio in acciaio inossidabile di alta qualità in una varietà di settori", ha affermato Lars Holm, amministratore delegato di BUMAX. "Aumenteremo i nostri sforzi per acquisire nuovi clienti e nuovi progetti in Nord America, in settori come quello marittimo, petrolifero e del gas, energetico, della difesa, della cellulosa e della carta e delle costruzioni in cui sono sempre più richiesti elementi di fissaggio durevoli e ad alta resistenza".

“Stiamo pianificando un'espansione aggressiva della nostra impronta geografica nei prossimi anni, e questo ci porterà verso le nostre ambizioni di raddoppiare il fatturato entro i prossimi cinque anni. Il mercato nordamericano gioca un ruolo chiave nelle nostre ambizioni di espansione”.

Bo Andersson è stato nominato Business Development Manager per gli USA. In questa posizione, sarà responsabile della crescita del mercato americano e si assicurerà che BUMAX continui a fornire un eccellente servizio clienti come "soluzionista".

"Sono felice di far parte del team BUMAX e non vedo l'ora di contribuire all'espansione della presenza dell'azienda in Nord America", ha affermato Andersson. "Sono particolarmente entusiasta delle prospettive che abbiamo qui nel nostro mercato manifatturiero americano, in particolare della nostra capacità di offrire il bullone inossidabile più resistente al mondo".

Bo Andersson ha un solido background in ingegneria tecnica, marketing, vendite e gestione per aziende manifatturiere come Design in Wood, Casco Schönox, Akzo Nobel e SIKA. Avrà sede a Miami, Florida, USA.

Fonte: BUMAX AB

Altri articoli sull'argomento

Watson-Marlow annuncia l’inizio di un nuovo stabilimento di produzione all’avanguardia

25.11.2021 -

Watson-Marlow è lieta di annunciare l’inizio del suo nuovo stabilimento di produzione all’avanguardia a Devens, nel Massachusetts. Una cerimonia di celebrazione si è tenuta giovedì 18 novembre al 16 Bulge Road a Devens MA. La nuova struttura sarà dedicata alla gamma di prodotti leader del settore Watson-Marlow, tra cui pompe peristaltiche, tubi, soluzioni per il percorso dei fluidi e componenti BioPure.

Leggi tutto

Franklin Electric riporta i risultati record del terzo trimestre 2021

03.11.2021 -

Franklin Electric Co. Inc. ha annunciato i risultati finanziari del terzo trimestre 2021. Le vendite del terzo trimestre 2021 sono state di $ 459,0 milioni, rispetto alle vendite del terzo trimestre 2020 di $ 351,2 milioni. L’utile operativo del terzo trimestre 2021 è stato di 56,6 milioni di dollari, rispetto al reddito operativo del terzo trimestre del 2020 di 48,4 milioni di dollari, con un aumento del 17%.

Leggi tutto

Endress+Hauser alza la bandiera sulla costa del Golfo

02.11.2021 -

Endress+Hauser ha investito 34 milioni di dollari USA in un moderno campus a Pearland, in Texas, nell’area metropolitana di Houston. Il campus di 112.000 metri quadrati comprende un nuovo grande centro di formazione, uffici per 125 dipendenti, un laboratorio di calibrazione e una struttura di riparazione. Il nuovo campus rafforza la presenza del Gruppo nella regione della costa del Golfo degli Stati Uniti.

Leggi tutto

ANDRITZ fornirà apparecchiature elettromeccaniche per la centrale idroelettrica di Robert S. Kerr, USA

26.10.2021 -

Il gruppo tecnologico internazionale ANDRITZ ha ricevuto un contratto dall’US Army Corps of Engineers, nel distretto di Tulsa, per la riabilitazione e l’aggiornamento di tutte e quattro le turbine e i generatori della centrale idroelettrica di Robert S. Kerr, situata sul fiume Arkansas nell’Oklahoma orientale adiacente a la città di Cowlington.

Leggi tutto

AUMA si aggiudica contratto quinquennale per l’oleodotto transalpino

20.10.2021 -

Il Transalpine Pipeline (TAL) che collega Italia, Austria, Germania e Repubblica Ceca si affida agli attuatori AUMA per il trasporto sicuro e affidabile del greggio. AUMA ha ottenuto un accordo quadro per la sostituzione degli attuatori per valvole esistenti con i suoi comprovati attuatori SAEx 25.1. Nell’ambito dell’accordo quinquennale, gli attuatori AUMA saranno installati nelle stazioni di pompaggio lungo il tratto austriaco del gasdotto.

Leggi tutto