Xylem riporta i guadagni del quarto trimestre e dell’intero anno 2022

15.02.2023
Articolo tradotto a macchina
  Passa all'originale
Xylem Inc. ha riportato un fatturato del quarto trimestre di 1,5 miliardi di dollari e un fatturato dell'intero anno 2022 di 5,5 miliardi di dollari, superando le indicazioni precedenti, con una solida esecuzione commerciale e operativa.
Xylem riporta i guadagni del quarto trimestre e dell’intero anno 2022

Fonte immagine: Xylem Inc.

Mentre gli ordini del quarto trimestre sono diminuiti del 9% su base riportata e del 3% a livello organico, la società ha aumentato il portafoglio ordini del 14% in modo organico grazie alla resilienza della domanda sottostante. Il 23 gennaio, Xylem ha annunciato di aver accettato di acquisire Evoqua in una transazione da 7,5 miliardi di dollari, interamente azionaria, creando una piattaforma di trasformazione per affrontare le crescenti sfide idriche a livello globale.

I guadagni del quarto trimestre hanno superato la precedente previsione di Xylem. L'utile netto è stato di $ 149 milioni, o $ 0,82 per azione. Il margine di utile netto è aumentato di 140 punti base al 9,9%. Questi risultati includevano maggiori costi di ristrutturazione e riallineamento e maggiori imposte durante il trimestre. L'utile netto rettificato è stato di $ 168 milioni, o $ 0,92 per azione, che esclude gli impatti della ristrutturazione, del riallineamento e degli oneri speciali. Il margine rettificato dell'utile al lordo di interessi, tasse e ammortamenti (EBITDA) del quarto trimestre è stato del 18,7%, riflettendo un aumento anno su anno di 250 punti base. La forte realizzazione dei prezzi ha compensato l'inflazione e, insieme ai risparmi di produttività e all'aumento dei volumi, ha guidato l'espansione dei margini, superando l'impatto degli investimenti strategici.

Per l'intero anno, l'utile netto è stato di $ 355 milioni, o $ 1,96 per azione. Il margine di utile netto è diminuito di 180 punti base al 6,4%. Questi risultati sono stati principalmente guidati da un piano pensionistico una tantum annunciato in precedenza. L'utile netto rettificato è stato di 516 milioni di dollari, o 2,85 dollari per azione, che esclude gli impatti della ristrutturazione, del riallineamento e degli oneri speciali. Il margine EBITDA rettificato per l'intero anno è stato del 17,0%, riflettendo una diminuzione anno su anno di 10 punti base. L'inflazione, gli investimenti strategici e l'impatto della carenza di chip nel primo semestre hanno superato i vantaggi della realizzazione dei prezzi e dei risparmi di produttività. La Società ha generato un flusso di cassa operativo di 596 milioni di dollari, che rappresenta una conversione del 168%, e un flusso di cassa libero di 388 milioni di dollari, che rappresenta una conversione dell'80% dell'utile netto, escluse le spese di svalutazione non in contanti e la liquidazione del piano pensionistico non in contanti.

"Il team ha portato i risultati del quarto trimestre ben al di sopra delle aspettative, con prestazioni molto elevate in tutti i segmenti di attività e le regioni", ha affermato Patrick Decker, presidente e CEO di Xylem. “La domanda resiliente e la forte esecuzione degli ordini arretrati hanno prodotto una robusta crescita dei ricavi a due cifre con una significativa espansione dei margini. Quella sovraperformance nel quarto trimestre e per tutto il 2022 ha alimentato un sano slancio in arrivo nel 2023”.

"La nostra attenzione al cliente e la nostra disciplina operativa si basano su una base di domanda sottostante resiliente per il valore dell'offerta di Xylem nei nostri mercati finali più grandi", ha continuato Decker. “Poiché le tendenze che guidano gli investimenti idrici continuano a intensificarsi, siamo fiduciosi di fornire una crescita per l'intero anno 2023 a metà delle singole cifre, con una significativa espansione dei margini, seguendo saldamente le pietre miliari della crescita a lungo termine di Xylem. Naturalmente, siamo molto entusiasti dell'accordo di trasformazione che abbiamo annunciato per l'acquisizione di Evoqua. La combinazione sarà posizionata per avere un impatto maggiore nell'affrontare le sfide idriche mondiali e creare ancora più valore per gli azionisti. Fino alla chiusura della transazione, tuttavia, rimaniamo concentrati sul rispetto dei nostri impegni nei confronti dei nostri stakeholder, poiché pianifichiamo un'integrazione senza intoppi".

Xylem ha annunciato che il suo consiglio di amministrazione ha dichiarato un dividendo del primo trimestre pari a 0,33 dollari per azione, con un aumento del 10%. Il dividendo è pagabile il 22 marzo 2023 agli azionisti registrati al 22 febbraio 2023.

Prospettive per l'intero anno 2023
Le previsioni di Xylem per l'intero anno e il primo trimestre 2023 non riflettono l'acquisizione pianificata di Evoqua, annunciata il 23 gennaio 2023 e che dovrebbe concludersi a metà anno 2023.

Xylem prevede entrate per l'intero anno 2023 comprese tra 5,70 e 5,80 miliardi di dollari, in aumento dal 3 al 5% su base riportata e dal 4 al 6% su base organica.

Il margine EBITDA rettificato per l'intero anno 2023 dovrebbe essere compreso tra il 17,5 e il 18,0%, con un aumento da 50 a 100 punti base. Ciò si traduce in un utile rettificato per azione compreso tra $ 3,00 e $ 3,25, che rappresenta un aumento dal 5 al 14% rispetto ai risultati rettificati di Xylem del 2022. La conversione del flusso di cassa disponibile per l'intero anno in reddito netto dovrebbe essere del 100%.

Escludendo i ricavi, Xylem fornisce indicazioni solo su base non GAAP a causa della difficoltà intrinseca nel prevedere determinati importi che verrebbero inclusi nei guadagni GAAP, come voci fiscali discrete, senza uno sforzo irragionevole.

Risultati del segmento del quarto trimestre

Infrastrutture idriche
Il segmento delle infrastrutture idriche di Xylem è costituito dal suo portafoglio di attività che servono la fornitura di acqua pulita, il trasporto e il trattamento delle acque reflue e la disidratazione.

  • Il fatturato del quarto trimestre 2022 è stato di 668 milioni di dollari, con un aumento del 7% e del 15% a livello organico, rispetto al quarto trimestre 2021. Questa forte crescita è stata guidata dalla realizzazione dei prezzi, dalla solida domanda di servizi pubblici e industriali negli Stati Uniti e nell'Europa occidentale e dalla domanda di drenaggio nei mercati emergenti.
  • L'utile operativo riportato nel quarto trimestre per il segmento è stato di 132 milioni di dollari, un aumento dell'8% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. L'utile operativo rettificato per il segmento, che esclude 4 milioni di dollari di costi di ristrutturazione e riallineamento, è stato di 136 milioni di dollari, un aumento del 10% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Il margine operativo riportato per il segmento è stato del 19,8%, in aumento di 20 punti base rispetto all'anno precedente, e il margine operativo rettificato è stato del 20,4%, in aumento di 50 punti base rispetto all'anno precedente. Il margine EBITDA rettificato è stato del 22,5%, in aumento di 80 punti base rispetto all'anno precedente. La realizzazione di prezzi favorevoli al netto dell'inflazione e il volume più elevato hanno più che compensato gli investimenti strategici.

Acqua applicata
Il segmento Applied Water di Xylem è costituito dal suo portafoglio di attività in applicazioni industriali, commerciali e residenziali.

  • Il fatturato del quarto trimestre 2022 è stato di 455 milioni di dollari, con un aumento del 12%, del 17% a livello organico, anno su anno. La robusta crescita è stata guidata da una forte realizzazione dei prezzi in tutti i mercati finali e le regioni.
  • L'utile operativo riportato nel quarto trimestre per il segmento è stato di 61 milioni di dollari, un aumento del 22% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, e l'utile operativo rettificato, che esclude 9 milioni di dollari di costi di ristrutturazione e riallineamento, è stato di 70 milioni di dollari, un aumento del 35% rispetto al periodo comparabile dello scorso anno. Il margine operativo del segmento è stato del 13,4%, in aumento di 110 punti base rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Il margine operativo rettificato è aumentato di 260 punti base rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente al 15,4%. Il margine EBITDA rettificato è stato del 16,5%, in aumento di 270 punti base rispetto all'anno precedente. L'espansione dei margini è stata guidata da una forte realizzazione dei prezzi, che ha più che compensato l'inflazione, unita ai risparmi di produttività.

Misurazione e amp; Soluzioni di controllo
Xylem's Measurement & Il segmento Control Solutions è costituito dal suo portafoglio di attività in smart metering, tecnologie di rete, analisi avanzate delle infrastrutture e strumentazione analitica.

  • Il fatturato del quarto trimestre 2022 è stato di 383 milioni di dollari, con un aumento organico del 30% e del 35% rispetto all'anno precedente. La robusta crescita è guidata da una migliore fornitura di chip rispetto all'anno precedente, nonché dalla forza delle nostre applicazioni di test della qualità dell'acqua e di valutazione delle condutture.
  • L'utile operativo riportato nel quarto trimestre per il segmento è stato di $ 19 milioni, rispetto alla perdita di $ 17 milioni nel periodo comparabile dello scorso anno, e l'utile operativo rettificato, che esclude $ 3 milioni di costi di ristrutturazione e riallineamento e $ 1 milione di oneri speciali, è stato di $ 23 milioni, rispetto alla perdita di $ 15 milioni nello stesso periodo dell'anno scorso. Il margine operativo del segmento è stato del 5,0%, in aumento di 1080 punti base rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Il margine operativo rettificato del 6,0% è aumentato di 1110 punti base rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Il margine EBITDA rettificato è stato del 15,1%, in aumento di 800 punti base rispetto all'anno precedente. La forte realizzazione dei prezzi ha compensato l'inflazione e, insieme ai risparmi di produttività e all'aumento dei volumi, ha guidato l'espansione dei margini, superando l'impatto degli investimenti strategici.

Fonte: Xylem Inc.

Altri articoli sull'argomento

I servizi globali per l’acqua e le acque reflue prendono di mira i cambiamenti climatici

31.05.2023 -

I servizi idrici e delle acque reflue stanno perseguendo ambiziosi obiettivi di decarbonizzazione, secondo un nuovo sondaggio condotto su 100 servizi in Nord America ed Europa. Sponsorizzato da Xylem, il sondaggio rileva che il 75% degli intervistati intende raggiungere gli obiettivi di riduzione dei gas serra (GHG) entro il 2040 o prima. Il 48% degli intervistati ha fissato un obiettivo di zero emissioni nette e il 42% ha fissato un obiettivo di riduzione delle emissioni.

Leggi tutto