Börger presenta la nuova pompa a lobi rotativi BLUEline Nova

19.07.2021
Articolo tradotto a macchina
  Passa all'originale
La Nova è la nuova generazione della pompa a lobi rotativi BLUEline.
Börger presenta la nuova pompa a lobi rotativi BLUEline Nova

La nuova pompa a lobi rotativi BLUEline Nova. (Fonte immagine: Börger GmbH)

Lo sviluppo della pompa ad alta tecnologia ha beneficiato dell'esperienza di oltre 30 anni nella produzione di pompe. Con l'aiuto di simulazioni di flusso al computer e ore al banco di prova fisica, è stato possibile migliorare ulteriormente la pompa. I rotori e la carcassa sono fatti l'uno per l'altro. Le geometrie della camera della pompa e dei rotori erano perfettamente abbinate. Il risultato: un'efficienza volumetrica mai raggiunta prima abbinata a una perfetta silenziosità anche ad alte pressioni.

La BLUEline Nova è disponibile con e, per la prima volta, anche senza protezione dell'involucro. La versione “pulita” è stata progettata per il trasporto di fluidi puri e non abrasivi. Non è necessaria una protezione dell'involucro.

Per il trasporto di fluidi abrasivi contenenti solidi, hanno sviluppato il Nova “tough”. Una protezione radiale e assiale del corpo protegge l'intero corpo pompa. Le piastre di protezione e le camicie sono perfettamente integrate nel corpo pompa in un design ottimizzato per il flusso. Grazie ad un innovativo sistema di fissaggio, anche la versione “robusta” della pompa Nova garantisce un'ottima efficienza.

Altri articoli sull'argomento

Gestione dei sistemi di pompaggio dell’acqua nei progetti di costruzione più impegnativi

01.03.2021 -

La costruzione di un tunnel è una delle parti più impegnative di un progetto infrastrutturale e, come tale, è importante che il loro progresso continui nei tempi previsti. Con così tante variabili, tra cui la geologia locale e il tempo, è importante massimizzare le prestazioni e l’affidabilità dei sistemi di supporto, come i sistemi di pompaggio di disidratazione.

Leggi tutto

Rete di servizi intelligenti per aiutare Anglian Water ad affrontare la carenza d’acqua

15.10.2020 -

Entro il 2025, Anglian Water, situata nell’Inghilterra orientale, potrebbe affrontare una carenza idrica prevista fino a 30 milioni di litri d’acqua al giorno. Per affrontare questa sfida, l’ente idrico sta iniziando a implementare una rete idrica intelligente per garantire il suo approvvigionamento idrico. Il progetto prevede il lancio di contatori dell’acqua aggiornati in uno sforzo congiunto tra Sensus, un marchio Xylem, e Arqiva, un’infrastruttura di comunicazione del Regno Unito e fornitore di servizi multimediali.

Leggi tutto
Direttamente alla selezione dei prodotti nel

PumpSelector

ULTIME NOTIZIE

MERCATO DEL LAVORO