ANDRITZ GROUP presenterà i risultati per l’anno commerciale 2020

10.03.2021
Articolo tradotto a macchina
  Passa all'originale
Il gruppo tecnologico internazionale ANDRITZ ha visto un solido sviluppo del business nell'anno finanziario 2020 nonostante la crisi economica globale innescata dalla pandemia Covid-19.

Con 6,7 miliardi di euro, i ricavi hanno raggiunto un nuovo massimo storico, mentre il risultato operativo (EBITA) e l'utile netto sono aumentati in modo significativo rispetto all'anno precedente. Il Consiglio Direttivo proporrà un dividendo di 1,00 euro per azione, pari a un payout ratio di quasi il 50 percento.

Wolfgang Leitner, presidente e amp; CEO di ANDRITZ AG, nell'ultimo anno di attività: "Siamo molto soddisfatti dello sviluppo aziendale nel 2020. Grazie all'enorme flessibilità e all'enorme impegno dei nostri dipendenti in tutto il mondo, siamo riusciti a gestire le sfide economiche di questa crisi bene i clienti. Non ci aspettiamo alcun cambiamento importante nelle condizioni economiche generali durante la maggior parte dell'anno in corso e ci aspettiamo solo una leggera ripresa nei mercati che serviamo. Quindi, continueremo le nostre misure per garantire la nostra competitività a lungo termine, ma allo stesso tempo ci concentreremo anche sugli investimenti per garantire la crescita organica ed esterna e sulle innovazioni ".

I risultati dell'esercizio in dettaglio:

  • L ' assunzione di ordini a 6.108,0 MEUR ha raggiunto un livello solido, ma era inferiore al livello record raggiunto l'anno precedente (-16,1% rispetto al 2019: 7.282,0 MEUR), che includeva due su larga scala ordini. Tutte le aree di attività hanno registrato un calo della raccolta ordini rispetto all'anno precedente.
  • Il portafoglio ordini alla fine del 2020 ammontava a 6.774,0 milioni di euro ed era quindi significativamente inferiore al valore del periodo di riferimento dell'anno precedente (-12,9 percento rispetto alla fine del 2019: 7.777,6 milioni di euro ).
  • Le entrate sono state pari a 6.699,6 milioni di euro e hanno raggiunto un nuovo livello record (+0,4 per cento rispetto al 2019: 6.673,9 milioni di euro). Ciò è dovuto, soprattutto, all'elaborazione di alcuni ordini su larga scala in the Pulp & amp; Area di business Carta e la conseguente elevata generazione di ricavi, che ha più che compensato il calo dei ricavi nelle altre aree di business.
  • In combinazione con la disciplina dei costi, questo sviluppo favorevole dei ricavi ha portato a un aumento del Risultato operativo (EBITA) a 391,7 milioni di euro (2019: 343,2 milioni di euro). La redditività (margine EBITA) è aumentata al 5,8% (2019: 5,1%). Questo risultato include misure di aggiustamento della capacità di circa 79 milioni di euro, in particolare nelle aree di attività Metals Forming e Hydro. Escludendo questi effetti straordinari, l'EBITA è pari a 471,1 MEUR ed è quindi superiore al dato di riferimento dell'anno precedente escludendo gli effetti straordinari (2019: 456,0 MEUR). Al 7,0%, il margine EBITA per il 2020 esclusi questi effetti straordinari è stato superiore a quello dell'anno precedente (2019: margine EBITA escluso effetti straordinari: 6,8%).
  • Il risultato finanziario è migliorato in modo significativo rispetto all'anno precedente e ammonta a -34,1 milioni di euro (2019: -57,0 milioni di euro). Ciò è principalmente dovuto alla riduzione degli interessi passivi in relazione alla diminuzione delle passività finanziarie e al miglioramento degli altri risultati finanziari (inclusa la valutazione in valuta estera dei prestiti intercompany e dei saldi bancari in valuta estera alla data di riferimento del bilancio). / li>
  • L ' utile netto (comprese le partecipazioni di minoranza) è aumentato in modo significativo a 203,7 milioni di euro (2019: 122,8 milioni di euro).

Dalla prospettiva odierna, il GRUPPO ANDRITZ prevede per l'intero anno 2021 entrate leggermente inferiori rispetto all'anno precedente (2020: 6.699,6 milioni di euro) a causa della minore quantità di ordini nel 2020 e un aumento dell'EBITA riportato (2020: 391,7 milioni di euro). L'EBITA esclusi gli effetti straordinari dovrebbe rimanere approssimativamente stabile rispetto all'anno precedente, a seconda di come si sviluppano i ricavi (EBITA aggiustato 2020: 471,1 MEUR).

Se la ripresa economica globale prevista dai ricercatori di mercato per il 2021 non si concretizza o la pandemia si intensifica di nuovo, ciò potrebbe comportare effetti negativi sull'elaborazione degli ordini e sull'assunzione di ordini e, quindi, un impatto negativo sullo sviluppo finanziario di ANDRITZ. Ciò potrebbe portare a ulteriori misure di aggiustamento nelle singole aree di business, che potrebbero avere un effetto negativo sui guadagni del GRUPPO ANDRITZ e richiedere una revisione della guida.

Fonte: ANDRITZ AG

Altri articoli sull'argomento

Pentair annuncia obiettivi strategici di responsabilità sociale

11.06.2021 -

Pentair plc ha annunciato i suoi obiettivi strategici di responsabilità sociale. I nuovi obiettivi sono stati lanciati con la pubblicazione del Rapporto sulla responsabilità aziendale 2020 di Pentair, che evidenzia le iniziative dell’azienda per diventare un’azienda leader socialmente responsabile in quanto fornisce soluzioni intelligenti e sostenibili che consentono a clienti e dipendenti di sfruttare al meglio le risorse essenziali della vita.

Leggi tutto
Direttamente alla selezione dei prodotti nel

PumpSelector

ULTIME NOTIZIE

MERCATO DEL LAVORO