Produzione industriale manifatturiera: contrazione globale 2020 inferiore al previsto

26.02.2021
Articolo tradotto a macchina
  Passa all'originale
L'ultimo aggiornamento trimestrale del Tracker MIO (Manufacturing Industry Output) di Interact Analysis rivela una performance globale di produzione globale inaspettatamente forte. Questa è una revisione al rialzo dei precedenti aggiornamenti MIO.
Produzione industriale manifatturiera: contrazione globale 2020 inferiore al previsto

Produzione industriale manifatturiera: contrazione globale del 2020 inferiore al previsto al 3,9% (Fonte immagine: Analisi Interact)

Nel nostro punto più pessimistico, prevediamo una contrazione del -4% della produzione industriale per la Cina. Ma la rigorosa soppressione del virus da parte del paese ha significato che la produzione è tornata sulla buona strada entro maggio 2020 e la regione sta registrando una crescita dell'1,9%.

La ripresa cinese ha avuto un impatto significativo sulla crescita globale, ma rappresenta ancora una considerevole crescita complessiva persa, mettendo la Cina tra i quattro leader globali in perdita, insieme a India, Giappone e Stati Uniti, che hanno accumulato insieme oltre $ 200 miliardi di potenziale MIO perduto. La strategia track-and-trace della Corea è stata estremamente efficace e il paese ha visto una forte crescita nei settori dell'elettronica e dei componenti, con una crescita complessivamente negativa di solo -2,4% per il 2020.

In Europa, l'economia tedesca in particolare ha sofferto e la ripresa sarà lenta. I fattori chiave in questo caso sono l'enorme dipendenza del paese dai mercati di esportazione nell'Europa orientale e nel mondo, in particolare nei settori automobilistico e dei metalli, che sono andati entrambi male nella pandemia.

Per quanto riguarda i macchinari industriali, una delle maggiori vittime a livello mondiale è stata il settore delle macchine utensili, che è stato duramente colpito dal forte rallentamento dell'industria dei trasporti. In Germania, le macchine utensili sono in calo del 30% e questo si riflette nella debole performance anche in altri paesi europei, come il Regno Unito, dove prevediamo anche che il mercato delle macchine utensili scenderà di oltre il 30%. E l'Europa non è sola: è probabile che poche delle principali regioni tornino ai livelli del 2019 nei prossimi 6 anni.

COVID-19 ha guidato e continuerà a guidare la domanda di forniture mediche in plastica e gomma e dispositivi di protezione individuale. Tuttavia, il settore delle macchine per gomma e plastica ha registrato un calo della domanda nel 2020 con Corea, India e Regno Unito che hanno registrato contrazioni rispettivamente dell'ordine del -15,8%, -13,9% e -13,4%. Tuttavia, tutte le prime 10 regioni dovrebbero tornare ai livelli del 2019 entro il 2023 al più tardi. La forte performance dell'APAC sosterrà una crescita che vedrà i valori della produzione salire da $ 49,6 miliardi nel 2020 a $ 53,4 miliardi nel 2021.

Adrian Lloyd, CEO di Interact Analysis, afferma: “Il settore dei macchinari per i semiconduttori e l'elettronica è uno dei pochi settori ad aver attraversato la pandemia senza essere toccato. Si prevede che la maggior parte delle principali regioni crescerà oltre i livelli del 2019 nel 2020, con previsioni di crescita globale al 9,9%. I pochi che non torneranno attivi e funzioneranno a un livello più forte del 2019 entro il 2021. La crescita sarà probabilmente leggermente più lenta nel 2022 e nel 2023, ma rimarrà positiva. APAC è il principale produttore di macchinari per semiconduttori ed elettronici. Prevediamo un CAGR a 5 anni per la Corea del 9,1%. È un buon settore in cui trovarsi. Ma alcune regioni hanno davvero bisogno di recuperare il ritardo ".

Altri articoli sull'argomento

Soluzioni Watson-Marlow per la tecnologia dei fluidi: il cambio di nome riflette l’offerta completa di soluzioni per la gestione dei fluidi

12.04.2022 -

Watson-Marlow Fluid Technology Group – parte di Spirax-Sarco Engineering plc, una società FTSE 100 – annuncia di aver cambiato nome in Watson-Marlow Fluid Technology Solutions (WMFTS). Man mano che l’azienda si evolve per soddisfare le esigenze dei settori in cui opera, dopo un periodo di successo di crescita globale, il cambio di nome si allinea con l’impegno strategico di fornire ai clienti soluzioni end-to-end di gestione dei fluidi.

Leggi tutto

Si prevede che il mercato delle pompe di disidratazione crescerà a un tasso su base annua del 5,3%

25.01.2022 -

Si prevede che il mercato delle pompe per disidratazione crescerà a un tasso su base annua del 5,3%, raggiungendo un valore di circa 6,9 miliardi di dollari USA entro il 2022. Il mercato globale delle pompe per disidratazione è trainato principalmente dalla forte domanda derivante dai progetti infrastrutturali in corso. Future Market Insights (FMI) ha previsto che il mercato registrerà un CAGR del 5,3% in valore durante il periodo tra il 2022 e il 2028.

Leggi tutto

Franklin Electric riporta i risultati record del terzo trimestre 2021

03.11.2021 -

Franklin Electric Co. Inc. ha annunciato i risultati finanziari del terzo trimestre 2021. Le vendite del terzo trimestre 2021 sono state di $ 459,0 milioni, rispetto alle vendite del terzo trimestre 2020 di $ 351,2 milioni. L’utile operativo del terzo trimestre 2021 è stato di 56,6 milioni di dollari, rispetto al reddito operativo del terzo trimestre del 2020 di 48,4 milioni di dollari, con un aumento del 17%.

Leggi tutto

Endress+Hauser su un ulteriore percorso di crescita

13.10.2021 -

Endress+Hauser ha investito circa 46 milioni di euro nell’espansione della sua sede di Maulburg, in Germania. Il progetto, che ha richiesto quasi due anni per essere completato, comprende un nuovo edificio per la produzione e gli uffici con oltre 17.000 piedi quadrati di spazio, oltre a un parcheggio. L’espansione è avvenuta in risposta alla forte crescita nel settore della tecnologia di misurazione del livello e della pressione.

Leggi tutto

GEA firma un accordo per vendere le sue attività di appalto di refrigerazione in Spagna e Italia

01.07.2021 -

GEA ha firmato un accordo per vendere le sue attività in appalto di refrigerazione in Spagna e Italia a Clauger, l’azienda francese a conduzione familiare specializzata in sistemi di refrigerazione industriale e condizionamento dell’aria. L’operazione è in linea con la strategia di ottimizzazione del portafoglio di GEA volta a cedere operazioni commerciali selezionate con margini relativamente bassi.

Leggi tutto