L’industria dei macchinari per l’edilizia e l’industria mineraria si prepara al bauma 2022

21.01.2022
Articolo tradotto a macchina
  Passa all'originale
Più di 10 mesi prima dell'apertura del bauma a Monaco dal 24 al 30 ottobre, la principale fiera mondiale di macchine edili, macchine per materiali da costruzione, macchine da miniera, veicoli da costruzione e macchine edili si aspetta un livello di partecipazione molto elevato: il 97% di lo spazio disponibile è già stato confermato dalle aziende espositrici.
L’industria dei macchinari per l’edilizia e l’industria mineraria si prepara al bauma 2022

L'industria delle macchine edili e minerarie si prepara al bauma 2022. (Fonte immagine: Messe München GmbH)

I numeri hanno fornito a Klaus Dittrich, Presidente e CEO di Messe München, un motivo per essere molto ottimisti sulla prossima fiera: “Questo feedback è un chiaro segnale dell'intenzione dei nostri clienti di partecipare al bauma. Nelle conversazioni personali che abbiamo con espositori e visitatori, sentiamo una cosa più e più volte: non vedono l'ora di avere discussioni faccia a faccia e, naturalmente, di vivere l'atmosfera speciale che solo il bauma può creare . Sono davvero fiducioso che la situazione sarà presto migliorata al punto che saremo in grado di mettere su un entusiasmante bauma che attirerà un gran numero di aziende e visitatori internazionali”.

Il settore minerario torna ad essere ampiamente rappresentato
L'industria mineraria, un'area in cui bauma è leader in Europa, sarà ancora una volta ben rappresentata. Gli espositori includeranno pesi massimi del settore come BHS Sonthofen, Herrenknecht, Komatsu, Liebherr, Schulte Strathaus e Zeppelin Baumaschinen. Altre aziende presenti alla fiera saranno Matrix Design Group dagli Stati Uniti, Resemin dal Perù, Roco9 dalla Gran Bretagna, Tesab Engineering dalla Gran Bretagna e Weber Mining & Tunnel dalla Francia. Un'altra società di ritorno sarà Minerc Systems dall'Australia, un mercato chiave per l'industria mineraria.

Hub dell'innovazione
Il settore minerario non è certo l'unico settore fortemente attratto dal bauma. Da anni ormai la fiera è considerata l'inconfondibile hub mondiale dell'innovazione grazie all'enorme numero di innovazioni che gli espositori vi presentano. Questa posizione speciale sarà sottolineata quest'anno dalla sala dell'innovazione LAB0, un'area che includerà aree speciali come il forum bauma, la realtà virtuale, il MIC 4.0, le startup e un hub scientifico. Anche Think Big, un programma che promuove i giovani di talento, sarà incluso come tema chiave per il settore.

Serie di webinar su cinque argomenti
bauma è anche un battistrada tematico: la fiera si concentrerà quest'anno su cinque temi chiave che saranno trattati dagli espositori, dal programma di supporto e dalla prima serie di webinar della fiera: "Emissioni zero", "Il digitale cantiere", "Tecniche e materiali di costruzione di domani", "La via per macchine autonome" e "Estrazione: sostenibile, efficiente, affidabile". La serie di webinar inizierà a marzo e sarà condotta in inglese. Gli esperti del settore utilizzeranno il nuovo formato per approfondire gli argomenti chiave di Bauma.

Altri articoli sull'argomento

I leader dell’acqua lanciano un nuovo centro per accelerare l’azione sulle sfide globali dell’acqua e della sostenibilità

22.06.2022 -

I leader del settore idrico, tra cui il mondo accademico, i fornitori di tecnologia, le associazioni di categoria e le ONG, stanno collaborando in un nuovo consorzio per accelerare le soluzioni alle sfide critiche dell’acqua e della sostenibilità del mondo. Il Reservoir Center for Water Solutions, con sede a Washington, DC, fungerà da hub di collaborazione globale per promuovere soluzioni e innovazioni idriche rivoluzionarie.

Leggi tutto