Jeff Sanchez è il nuovo vicepresidente di MANN+HUMMEL Water & Fluid Solutions

04.06.2021
Articolo tradotto a macchina
  Passa all'originale
MANN+HUMMEL Water & Fluid Solutions (in precedenza MICRODYN-NADIR) ha annunciato oggi Jeff Sanchez come nuovo vicepresidente del gruppo. Il produttore globale di membrane fa parte di MANN+HUMMEL dal 2015. Nel suo nuovo ruolo, Sanchez sostituisce Marco Nava, vicepresidente da aprile 2020.
Jeff Sanchez è il nuovo vicepresidente di MANN+HUMMEL Water & Fluid Solutions

Jeff Sanchez, Vicepresidente MANN+HUMMEL Water & Fluid Solutions. (Fonte immagine: MANN+HUMMEL International GmbH & Co. KG)

anchez è un premiato leader globale nel marketing, nelle vendite, nella gestione dei prodotti e nelle operazioni con esperienza nella guida di aziende nel mercato internazionale dell'acqua. Di recente, è stato Direttore Generale, Trattamento, EMEIA presso Xylem.

Sanchez guiderà l'azienda recentemente rinominata sulla strada della crescita e dell'innovazione seguendo il nuovo MANN+HUMMEL Water & Visione di soluzioni fluide: risolvere le sfide mondiali relative al trattamento dell'acqua e dei fluidi in modo che insieme possiamo creare un pianeta sicuro, sostenibile e sano.

“Siamo lieti di accogliere Jeff Sanchez nel team con i suoi anni di esperienza nel mercato globale dell'acqua. I suoi significativi risultati che offrono una crescita costantemente redditizia e la creazione di team internazionali ad alte prestazioni apporteranno un enorme valore alla nostra organizzazione", ha affermato Fua Nipah, Presidente e Direttore generale Life Sciences & Ambiente al MANN+HUMMEL.

Oltre al suo precedente ruolo con MANN+HUMMEL, Nava è CEO di diverse società specializzate e ha deciso di concentrarsi su queste attività in futuro. A partire da giugno 2021, Nava passerà a supportare il MANN+HUMMEL Life Sciences & Team ambiente con la sua preziosa esperienza su progetti speciali.

“Estendiamo i nostri ringraziamenti a Marco Nava per la sua dedizione e impegno. Ha portato grande valore con la sua esperienza decennale e la sua vasta rete nel settore delle membrane. Ci rammarichiamo della sua partenza, ma siamo lieti di continuare a beneficiare della sua esperienza in futuro", ha affermato Fua Nipah.

Altri articoli sull'argomento

La partnership fornisce acqua pulita e servizi igienico-sanitari a 3,5 milioni di persone nel 2020

23.06.2021 -

Xylem Watermark, il programma di responsabilità sociale aziendale della società globale di tecnologia idrica Xylem e l’organizzazione di assistenza e sviluppo incentrata sulla salute, Americares, mirano a raggiungere 1 milione di persone nel 2021, attraverso la loro collaborazione per migliorare l’accesso all’acqua pulita e ai servizi igienico-sanitari.

Leggi tutto

L’innovazione di Xylem ottiene enormi risparmi energetici nella disidratazione industriale

21.06.2021 -

Xylem ha presentato Flygt Biboα, una pompa di drenaggio innovativa che riduce drasticamente l’energia, l’usura e i costi di manutenzione. Flygt Biboα, l’ultima aggiunta al portafoglio di soluzioni intelligenti di Xylem, è destinata a rivoluzionare le operazioni di drenaggio e ad aprire la strada alla prossima generazione di pompe intelligenti portando l’intelligenza integrata nella disidratazione industriale.

Leggi tutto

Pentair annuncia obiettivi strategici di responsabilità sociale

11.06.2021 -

Pentair plc ha annunciato i suoi obiettivi strategici di responsabilità sociale. I nuovi obiettivi sono stati lanciati con la pubblicazione del Rapporto sulla responsabilità aziendale 2020 di Pentair, che evidenzia le iniziative dell’azienda per diventare un’azienda leader socialmente responsabile in quanto fornisce soluzioni intelligenti e sostenibili che consentono a clienti e dipendenti di sfruttare al meglio le risorse essenziali della vita.

Leggi tutto

Un Nuovo Sistema di Trattamento Biologico Riduce il Consumo Energetico di un Depuratore

11.06.2021 -

L’impianto di depurazione di acque reflue urbane Alto Seveso, situato in provincia di Como, tratta principalmente le acque reflue provenienti dalle aziende tessili locali ed era alla ricerca di una soluzione per ridurre il livello di inquinanti nello scarico, oltre al consumo energetico. Grazie al sistema di trattamento biologico innovativo di Xylem, l’impianto è riuscito a ridurre il consumo energetico del 20% ed a migliorare la qualità dell’acqua del fiume Seveso.

Leggi tutto
Direttamente alla selezione dei prodotti nel

PumpSelector

ULTIME NOTIZIE

MERCATO DEL LAVORO