GEA firma un accordo per vendere le sue attività di appalto di refrigerazione in Spagna e Italia

01.07.2021
Articolo tradotto a macchina
  Passa all'originale
GEA ha firmato un accordo per vendere le sue attività in appalto di refrigerazione in Spagna e Italia a Clauger, l'azienda francese a conduzione familiare specializzata in sistemi di refrigerazione industriale e condizionamento dell'aria. L'operazione è in linea con la strategia di ottimizzazione del portafoglio di GEA volta a cedere operazioni commerciali selezionate con margini relativamente bassi.

Entrambe le parti hanno concordato di non divulgare i dettagli finanziari della transazione, che è ancora soggetta alle consuete condizioni di chiusura. La chiusura dell'operazione è prevista per l'autunno 2021.

Le due entità legali che fanno parte della transazione sono GEA Refrigeration Italy S.p.A., con sede a Castel Maggiore (vicino a Bologna) e GEA Refrigeration Ibérica S.A., con sede ad Alcobendas (vicino a Madrid), che forniscono entrambe soluzioni di refrigerazione personalizzate per i clienti industriali. Insieme, le due società hanno generato un fatturato di circa 70 milioni di euro nel 2020 con ca. 270 persone. Hanno una forte posizione di mercato e sono ben posizionati con le loro offerte. Tuttavia, non stanno raggiungendo in modo sostenibile gli obiettivi di margine fissati da GEA per questo tipo di attività. L'operazione non incide sull'attività di vendita di compressori di GEA nei due paesi, che mantengono la loro importanza strategica e saranno mantenuti da GEA.

"Siamo lieti di aver trovato un solido acquirente con il gruppo a conduzione familiare Clauger", ha commentato Stefan Klebert, CEO di GEA Group AG. “Siamo convinti che le aziende possano svilupparsi ulteriormente nelle mani di Clauger. GEA ora concentrerà i propri sforzi sulla vendita di compressori e relative apparecchiature a confezionatori e appaltatori in Spagna e Italia".

GEA rimane pienamente impegnata a servire i propri clienti con una gamma completa di soluzioni di refrigerazione industriale negli altri suoi mercati geografici. Un forte focus qui è su soluzioni personalizzate per ottimizzare il fabbisogno energetico e l'impronta di CO2 dei suoi clienti, consentendo loro di gestire i loro impianti di produzione, ad esempio nel settore alimentare e delle bevande, in modo sostenibile muovendosi verso la neutralità del carbonio.

"La firma dell'accordo con GEA per l'acquisizione della sua attività di contoterzista della refrigerazione in Italia e Spagna, è allineata con dove siamo oggi ma anche dove andremo domani", ha commentato Frédéric Minssieux, CEO di Clauger. "Illustra il nostro desiderio di continuare il nostro sviluppo e internazionalizzazione.Durante questa nuova sfida, Clauger potrà contare su team esperti, ben consolidati a livello locale, per sviluppare insieme il futuro del gruppo in Spagna e in Italia”.

Creata nel 1971, Clauger è un'azienda a conduzione familiare con sede vicino a Lione e opera in più di 90 paesi. L'azienda ha circa 1.600 dipendenti e ha generato un fatturato di 350 milioni di euro nel 2020.

Altri articoli sull'argomento

Il consiglio direttivo nomina Christian Wehrle Amministratore Delegato di BITZER

16.07.2021 -

Il consiglio direttivo di BITZER SE ha nominato Christian Wehrle, membro di lunga data del Consiglio di Amministrazione nonché Chief Operations Officer, Presidente del Consiglio di Amministrazione con effetto immediato. Contestualmente Rainer Große-Kracht, membro del Consiglio di Amministrazione e Chief Technology Officer, è stato nominato Vice Presidente del Consiglio di Amministrazione.

Leggi tutto

Un Nuovo Sistema di Trattamento Biologico Riduce il Consumo Energetico di un Depuratore

11.06.2021 -

L’impianto di depurazione di acque reflue urbane Alto Seveso, situato in provincia di Como, tratta principalmente le acque reflue provenienti dalle aziende tessili locali ed era alla ricerca di una soluzione per ridurre il livello di inquinanti nello scarico, oltre al consumo energetico. Grazie al sistema di trattamento biologico innovativo di Xylem, l’impianto è riuscito a ridurre il consumo energetico del 20% ed a migliorare la qualità dell’acqua del fiume Seveso.

Leggi tutto
Direttamente alla selezione dei prodotti nel

PumpSelector

ULTIME NOTIZIE

MERCATO DEL LAVORO