Franklin Electric riporta i risultati record del terzo trimestre 2021

03.11.2021
Articolo tradotto a macchina
  Passa all'originale
Franklin Electric Co. Inc. ha annunciato i risultati finanziari del terzo trimestre 2021. Le vendite del terzo trimestre 2021 sono state di $ 459,0 milioni, rispetto alle vendite del terzo trimestre 2020 di $ 351,2 milioni. L'utile operativo del terzo trimestre 2021 è stato di 56,6 milioni di dollari, rispetto al reddito operativo del terzo trimestre del 2020 di 48,4 milioni di dollari, con un aumento del 17%.

L'utile per azione (EPS) completamente diluito GAAP del terzo trimestre 2021 è stato di $ 0,98, rispetto all'EPS completamente diluito GAAP nel terzo trimestre 2020 di $ 0,82.

“Abbiamo continuato a battere i record nel terzo trimestre del 2021, poiché ancora una volta abbiamo registrato le vendite nette consolidate, l'utile operativo e l'EPS più elevati di qualsiasi trimestre nella storia di Franklin. La domanda rimane forte in tutta l'azienda, con prestazioni particolarmente buone nella nostra attività di distribuzione, che ha registrato un'impressionante crescita delle vendite anno su anno del 43%. Allo stesso tempo, i nostri segmenti Water Systems e Fueling Systems hanno mantenuto un ritmo notevole con vendite in crescita rispettivamente del 28 e del 18%", ha commentato Gregg Sengstack, presidente e amministratore delegato di Franklin Electric.

“Mentre le sfide della catena di approvvigionamento continuano in tutta l'economia globale, il nostro team rimane concentrato sulla gestione di queste sfide in corso per soddisfare le esigenze dei nostri clienti. L'integrazione delle recenti acquisizioni nell'ambito del trattamento delle acque continua a progredire e offre una base promettente per guidare la crescita del nostro business Global Water. Non vediamo l'ora di sfruttare lo slancio sostenuto in tutti i nostri segmenti di attività in tutto il mondo e di generare valore per i nostri azionisti mentre eseguiamo il nostro piano strategico", ha concluso Sengstack.

Riepiloghi dei segmenti

Le vendite di Water Systems, un nuovo record per ogni trimestre, sono state di $ 260,7 milioni nel terzo trimestre 2021, con un aumento di $ 57,8 milioni o del 28% rispetto al terzo trimestre 2020. Le vendite di Water Systems, escluse le acquisizioni e l'impatto di conversione in valuta estera, sono aumentate di circa l'11% rispetto al terzo trimestre 2020. Le vendite di apparecchiature di pompaggio delle acque sotterranee e le vendite di apparecchiature di pompaggio di superficie e di drenaggio sono aumentate a causa della forte domanda del mercato finale. L'utile operativo di Water Systems nel terzo trimestre è stato di 36,8 milioni di dollari, trainato da un aumento delle vendite. L'utile operativo dei sistemi idrici del terzo trimestre 2020 è stato di 36,6 milioni di dollari.

Le vendite della Distribuzione, un nuovo record del terzo trimestre, sono state di 140,2 milioni di dollari nel terzo trimestre 2021. Le vendite organiche del segmento Distribuzione sono aumentate del 30% rispetto al terzo trimestre del 2020. La crescita dei ricavi è stata trainata da una domanda su vasta scala in tutte le regioni e categorie di prodotti. Il reddito operativo del segmento Distribuzione è stato di $ 12,3 milioni nel terzo trimestre del 2021 rispetto al reddito operativo del terzo trimestre 2020 di $ 6,4 milioni.

Le vendite di Fueling Systems, un nuovo record per ogni trimestre, sono state di $ 81,0 milioni nel terzo trimestre 2021, con un aumento di $ 12,6 milioni rispetto al terzo trimestre 2020. Le vendite di Fueling Systems negli Stati Uniti e in Canada sono aumentate di circa 27 percentuale rispetto al terzo trimestre 2020. L'aumento è dovuto alla maggiore domanda di sistemi di gestione del carburante e di pompaggio e tubazioni. Al di fuori degli Stati Uniti e del Canada, i ricavi di Fueling Systems sono diminuiti di circa l'1%, poiché l'aumento delle vendite dell'11% nel resto del mondo al di fuori della Cina è stato compensato da un calo delle vendite in Cina. L'utile operativo di Fueling Systems nel terzo trimestre è stato di 23,9 milioni di dollari, rispetto ai 18,9 milioni di dollari del terzo trimestre del 2020, trainato da maggiori vendite e da un mix geografico e di prodotto favorevole.

Flusso di cassa
I flussi di cassa netti derivanti dalle attività operative per i primi nove mesi del 2021 sono stati di 93,9 milioni di dollari rispetto ai 133,7 milioni di dollari dello stesso periodo del 2020. Il calo è dovuto principalmente ai maggiori requisiti di capitale circolante a sostegno di maggiori ricavi.

Guida 2021
La Società sta aumentando i nostri utili per azione per l'intero anno 2021 più recenti prima delle spese di ristrutturazione da $ 2,99 a $ 3,07.

Altri articoli sull'argomento

Soluzioni Watson-Marlow per la tecnologia dei fluidi: il cambio di nome riflette l’offerta completa di soluzioni per la gestione dei fluidi

12.04.2022 -

Watson-Marlow Fluid Technology Group – parte di Spirax-Sarco Engineering plc, una società FTSE 100 – annuncia di aver cambiato nome in Watson-Marlow Fluid Technology Solutions (WMFTS). Man mano che l’azienda si evolve per soddisfare le esigenze dei settori in cui opera, dopo un periodo di successo di crescita globale, il cambio di nome si allinea con l’impegno strategico di fornire ai clienti soluzioni end-to-end di gestione dei fluidi.

Leggi tutto

Si prevede che il mercato delle pompe di disidratazione crescerà a un tasso su base annua del 5,3%

25.01.2022 -

Si prevede che il mercato delle pompe per disidratazione crescerà a un tasso su base annua del 5,3%, raggiungendo un valore di circa 6,9 miliardi di dollari USA entro il 2022. Il mercato globale delle pompe per disidratazione è trainato principalmente dalla forte domanda derivante dai progetti infrastrutturali in corso. Future Market Insights (FMI) ha previsto che il mercato registrerà un CAGR del 5,3% in valore durante il periodo tra il 2022 e il 2028.

Leggi tutto

Xylem chiede al settore idrico di aderire all’impegno “Race to Zero” sulle emissioni

26.10.2021 -

La società globale di tecnologia idrica, Xylem, ha invitato i leader e le organizzazioni del settore idrico a unirsi a una spinta globale alla sostenibilità per ridurre le emissioni di gas serra legate ai sistemi idrici e alla gestione dell’acqua. L’incoraggiamento arriva dopo l’annuncio del mese scorso secondo cui Xylem aveva formalizzato il suo impegno a raggiungere emissioni nette di carbonio pari a zero lungo la sua catena del valore prima del 2050*.

Leggi tutto