Il materiale per stampaggio a iniezione è costituito da rifiuti di PET

16.07.2020
Articolo tradotto a macchina
  Passa all'originale
Leonhard Kurz ha sviluppato un processo per il riciclaggio dei residui di PET. Ciò significa che i film di supporto dalla finitura a trasferimento corto possono essere restituiti al ciclo del materiale. Il materiale riciclato può essere utilizzato come materiale per stampaggio ad iniezione per applicazioni di alta qualità.
Il materiale per stampaggio a iniezione è costituito da rifiuti di PET

Granulato stampato ad iniezione a base di Kurz da rifiuti di PET riciclato (Fonte immagine: LEONHARD KURZ Stiftung & Co. KG)

All'inizio, Kurz aveva una sola visione: restituire il residuo di PET dallo stampaggio a caldo, dal freddo o dal trasferimento digitale al ciclo del materiale. Questa visione è stata ormai superata dalla realtà. Perché l'azienda è riuscita non solo a riciclare il materiale residuo, ma anche a generare un materiale di alta qualità, stampabile a iniezione. Mentre le materie plastiche riciclate sono utilizzate principalmente per semplici applicazioni secondarie come tappetini sportivi, panchine o vasi da fiori, il materiale PET sviluppato da Kurz può essere utilizzato per applicazioni di stampaggio ad iniezione impegnative.

Con un volume di investimenti di diversi milioni di euro, Kurz lavora al concetto di riciclaggio del PET da oltre tre anni. La svolta è stata ora raggiunta in uno sforzo congiunto di tutti gli specialisti ambientali e di processo del settore grafico e delle materie plastiche della società madre a Fürth. Un nuovo materiale di iniezione è stato generato dal residuo di PET dai prodotti a trasferimento corto e sarà disponibile per applicazioni industriali in futuro.

Ciclo di riciclaggio chiuso

Il concetto di riciclaggio sviluppato da Kurz prevede la raccolta o la consegna di residui di PET che i clienti hanno ricavato da prodotti a trasferimento corto e di raccoglierli e convertirli nel nuovo materiale di stampaggio ad iniezione nei propri sistemi di riciclaggio. Un impianto di riciclaggio a Fürth è attualmente in fase pilota. Qui sono attualmente in fase di riciclaggio i residui di PET di Edelmann, un produttore di imballaggi incentrato sulla produzione a risparmio di risorse. Il prossimo passo è rendere il concetto di riciclaggio del PET utilizzabile da altri clienti. A medio termine, è prevista la graduale istituzione di impianti di riciclaggio in tutti i siti produttivi internazionali al fine di garantire un funzionamento coerente e sostenibile attraverso brevi percorsi di trasporto. L'azienda dimostra inoltre una costante sostenibilità dell'energia utilizzata per l'impianto di riciclaggio di Fürth: come per tutti gli impianti di produzione in Germania, l'impianto di riciclaggio utilizza anche il 100 percento di elettricità da fonti rinnovabili.

"In quanto leader del mercato mondiale e dell'innovazione nel settore della stampa, riteniamo che sia nostra responsabilità offrire all'industria della stampa e delle materie plastiche metodi sostenibili di finitura e decorazione eccellenti. Per molti anni abbiamo fatto grandi sforzi per garantire che i nostri prodotti di trasferimento siano fabbricati, elaborati e smaltiti in modo sostenibile. Con il nostro nuovo processo di riciclaggio, ora abbiamo completamente chiuso il ciclo di riciclaggio. Questa è una pietra miliare nel riciclaggio della plastica ", spiega Markus Hoffmann, membro del consiglio di amministrazione di Kurz.

Altri articoli sull'argomento

Tsurumi: pompe per disidratazione estrema

21.10.2020 -

Ambiziosi progetti di ingegneria civile e distanti depositi di materie prime: quando il compito è andare davvero in profondità, non sono solo le prestazioni della pompa a contare. Spesso più importante è il valore del pH dell’acqua.

Leggi tutto
Direttamente alla selezione dei prodotti nel

PumpSelector

ULTIME NOTIZIE

  • Eventi

    « Ottobre 2020 » loading...
    L M M G V S D
    28
    29
    30
    1
    2
    3
    4
    5
    6
    7
    8
    9
    10
    11
    12
    13
    14
    15
    16
    17
    18
    19
    20
    21
    22
    23
    24
    25
    26
    27
    28
    29
    30
    31
    1
  • MERCATO DEL LAVORO