GEA si è aggiudicata i primi posti nelle classifiche di CDP sulla gestione dell’acqua e sugli elenchi di benchmark climatici

09.12.2020
Articolo tradotto a macchina
  Passa all'originale
CDP ha valutato per la prima volta gli sforzi di GEA nella categoria "acqua", assegnandogli un eccellente punteggio "A"; GEA ha inoltre mantenuto la valutazione "A-" dello scorso anno nel benchmark climatico.
GEA si è aggiudicata i primi posti nelle classifiche di CDP sulla gestione dell’acqua e sugli elenchi di benchmark climatici

GEA si è aggiudicata i primi posti nelle classifiche di CDP sulla gestione dell'acqua e sugli elenchi di benchmark climatici (Fonte immagine: GEA)

Quest'anno, per la prima volta, GEA è stata valutata da CDP (ex “Carbon Disclosure Project”) nella categoria “gestione dell'acqua” delle sue classifiche di sostenibilità e ha ricevuto la più alta valutazione di livello di leadership possibile per la sua gestione responsabile dell'acqua. Inoltre, GEA ha nuovamente ottenuto un punteggio "A-" per le sue attività di protezione del clima, confermando la sua posizione tra le aziende leader a livello mondiale nell'azione per il clima.

"Essere immediatamente confermati nel gruppo di aziende leader nella divulgazione di informazioni per la gestione dell'acqua e mantenere la nostra ottima posizione nella categoria della protezione del clima è un grande risultato per GEA", afferma Stefan Klebert, CEO di GEA Group AG. “In un anno in cui la pandemia COVID-19 ci ha presentato molte ulteriori sfide, ricevere questo riconoscimento è ancora più significativo. Rimaniamo pienamente impegnati a perseguire il nostro scopo di "progettare per un mondo migliore". "

Nel suo Global Risk Report 2019, il World Economic Forum ha identificato l'approvvigionamento stabile di acqua di alta qualità alla popolazione mondiale come una delle principali sfide ambientali per i prossimi decenni. Con questo in mente, GEA si impegna a garantire la conservazione delle risorse non solo nei propri siti, ma anche quando si tratta dei processi dei clienti e delle loro strutture. Ad esempio, dal 2019 GEA utilizza una mappa del rischio idrico globale fornita dal Water Resource Institute per monitorare le località GEA soggette a stress idrico. Il Gruppo identifica anche l'impatto della scarsità d'acqua sulla produzione di GEA e, ove necessario, avvia progetti di conservazione dell'acqua incentrati sulla bonifica e sulla riduzione dei consumi.

Inoltre, i prodotti e le soluzioni di processo efficienti di GEA, compresi i decanter per il trattamento dell'acqua e gli impianti di lavorazione del latte a scarico zero di liquidi, promuovono la gestione sostenibile dell'acqua tra i suoi clienti. "In qualità di azienda high-tech, abbiamo la fortuna di poter utilizzare l'ingegneria intelligente per contribuire concretamente alla riduzione del consumo di risorse dei nostri clienti", spiega Stefan Klebert. "Dalla riduzione del consumo di acqua al funzionamento a zero impatto idrico di interi impianti di produzione, forniamo tecnologie chiave che stanno plasmando il discorso sull'utilizzo responsabile dell'acqua".

Altri articoli sull'argomento

Gestione dei sistemi di pompaggio dell’acqua nei progetti di costruzione più impegnativi

01.03.2021 -

La costruzione di un tunnel è una delle parti più impegnative di un progetto infrastrutturale e, come tale, è importante che il loro progresso continui nei tempi previsti. Con così tante variabili, tra cui la geologia locale e il tempo, è importante massimizzare le prestazioni e l’affidabilità dei sistemi di supporto, come i sistemi di pompaggio di disidratazione.

Leggi tutto
Direttamente alla selezione dei prodotti nel

PumpSelector

ULTIME NOTIZIE

  • Eventi

    « Marzo 2021 » loading...
    LMMGVSD
    1
    2
    3
    4
    5
    6
    7
    8
    9
    10
    11
    12
    13
    14
    15
    16
    17
    18
    19
    20
    21
    27
    28
    29
    30
    31
    1
    2
    3
    4
    Lun 22

    ISH digital 2021

    22 Marzo - 26 Marzo
  • MERCATO DEL LAVORO