GEA RT diventa GEA Heating & Refrigeration Technologies

18.10.2021
Articolo tradotto a macchina
  Passa all'originale
GEA Group ha annunciato che la sua divisione Refrigeration Technologies opera ora con il nome di GEA Heating & Refrigeration Technologies. La ridenominazione riflette la posizione di leader di GEA come fornitore di tecnologia di riscaldamento e raffreddamento sostenibile sotto lo stesso tetto.
GEA RT diventa GEA Heating & Refrigeration Technologies

Il locale degli impianti di riscaldamento e refrigerazione di GEA a Wipasz, in Polonia. (Fonte immagine: GEA Group AG)

Ciò consente a GEA di offrire ai propri clienti soluzioni con maggiore efficienza e ridotte emissioni di CO₂, aiutandoli ad accelerare la transizione verso tecnologie più ecologiche.

Il calore rappresenta più della metà del consumo energetico finale totale mondiale ed è ancora oggi prodotto principalmente utilizzando combustibili fossili. Le aziende sono quindi alla ricerca di modi migliori per ridurre la propria impronta di carbonio e ottimizzare la propria efficienza energetica. In applicazioni come la lavorazione di alimenti, bevande e prodotti lattiero-caseari, i prodotti vengono generalmente riscaldati e quindi refrigerati. Le pompe di calore di GEA riutilizzano e riciclano il calore di scarto dei processi di refrigerazione essenziali e lo riutilizzano nel processo di produzione. Ciò riduce significativamente la domanda di energia di molte industrie. In poche parole: il calore che andrebbe sprecato può ora essere utilizzato per sostituire le emissioni di carbonio.

"Il nostro cambio di nome segnala chiaramente il nostro impegno a lungo termine per il crescente mercato del riscaldamento e della refrigerazione, fornendo ai nostri clienti soluzioni integrate che sono più efficienti dal punto di vista energetico e migliori per l'ambiente", afferma Kai Becker, CEO di GEA Heating & Tecnologie di refrigerazione. "Abbiamo la conoscenza, la tecnologia e la capacità di implementare con successo progetti innovativi che consentono ai clienti di costruire fabbriche verdi che rispettino gli obiettivi di emissione attuali e futuri".

Fornire ai clienti un migliore accesso alla tecnologia di riscaldamento e raffreddamento
Per fornire ai clienti un accesso più semplice alla più recente tecnologia delle pompe di calore, GEA sta investendo un'elevata cifra di un milione di euro nell'estensione dei suoi centri di prova in tutta Europa.

L'espansione da 400 m² a 850 m² del suo centro di test esistente a Berlino è iniziata nel maggio 2021 e dovrebbe concludersi nel 2023. Poiché la struttura sarà automatizzata al 90% e operativa 24 ore su 24, 7 giorni su 7, i clienti potranno ad esempio beneficiare del digitale e in tempo reale dati della macchina e delle prestazioni. A Den Bosch, Paesi Bassi, GEA sta integrando i suoi centri di prova fuori sede nello stabilimento esistente e lo sta ampliando con nuove apparecchiature di prova all'avanguardia.

"Queste misure aiutano a guidare gli obiettivi di sostenibilità di GEA e ad aumentare la soddisfazione dei clienti fornendo loro supporto nel loro percorso verso la decarbonizzazione", aggiunge Becker. “Ora stiamo cogliendo l'opportunità di espandere la nostra divisione in modo sostenibile. Questo è un perfetto esempio di ingegneria per un mondo migliore”.

Altri articoli sull'argomento

I leader dell’acqua lanciano un nuovo centro per accelerare l’azione sulle sfide globali dell’acqua e della sostenibilità

22.06.2022 -

I leader del settore idrico, tra cui il mondo accademico, i fornitori di tecnologia, le associazioni di categoria e le ONG, stanno collaborando in un nuovo consorzio per accelerare le soluzioni alle sfide critiche dell’acqua e della sostenibilità del mondo. Il Reservoir Center for Water Solutions, con sede a Washington, DC, fungerà da hub di collaborazione globale per promuovere soluzioni e innovazioni idriche rivoluzionarie.

Leggi tutto