Endress+Hauser su un ulteriore percorso di crescita

13.10.2021
Articolo tradotto a macchina
  Passa all'originale
Endress+Hauser ha investito circa 46 milioni di euro nell'espansione della sua sede di Maulburg, in Germania. Il progetto, che ha richiesto quasi due anni per essere completato, comprende un nuovo edificio per la produzione e gli uffici con oltre 17.000 piedi quadrati di spazio, oltre a un parcheggio. L'espansione è avvenuta in risposta alla forte crescita nel settore della tecnologia di misurazione del livello e della pressione.
Endress+Hauser su un ulteriore percorso di crescita

Endress+Hauser ha ampliato la propria produzione di misura di livello e pressione a Maulburg, in Germania. (Fonte immagine: Endress+Hauser AG)

Con circa 2.000 dipendenti, Maulburg è una delle sedi più grandi del Gruppo Endress+Hauser. "I nuovi edifici ci consentiranno di far fronte alla crescita derivante dagli anni precedenti", ha affermato il dott. Peter Selders, amministratore delegato di Endress+Hauser Level+Pressure a Maulburg in occasione dell'inaugurazione delle nuove strutture. Una generosa quantità di spazio e un'infrastruttura moderna contribuiranno a soddisfare la domanda di qualità ed efficienza.

Tecnologia per l'edilizia sostenibile
Il nuovo edificio multipiano è stato completato nel 2020 e contiene 17.000 piedi quadrati di spazio, 11.000 dei quali dedicati alla produzione. Il progetto ha dato notevole valore all'efficienza energetica e prevede un impianto fotovoltaico sul tetto e un'unità di cogenerazione che fornisce energia elettrica e termica. La tecnologia di misurazione Endress+Hauser monitora il flusso di energia. Il campus di Maulburg vanta anche un nuovo garage di quasi 17.000 piedi quadrati con 700 posti auto.

Calibrazione estremamente precisa
Ancora in costruzione nel seminterrato del nuovo edificio sono due sezioni di misura che verranno utilizzate per la calibrazione precisa degli strumenti di misura di livello con tecnologia radar impiegati in grandi serbatoi e silos. A 55 metri ciascuna, queste sezioni di misurazione sono le più lunghe del loro genere al mondo. I clienti hanno un vivo interesse per la calibrazione, dato che le più piccole deviazioni di misurazione possono portare a un alto grado di incertezza durante il monitoraggio delle scorte.

Cerimonia di dedicazione
I nuovi edifici sono stati ufficialmente dedicati in un piccolo raduno venerdì 8 ottobre 2021 alla presenza di ospiti del governo e dell'industria, partner commerciali e dipendenti. Sebbene gli spazi siano stati occupati all'inizio del 2020 dopo il completamento della costruzione, la cerimonia di inaugurazione è stata ritardata fino ad ora a causa della pandemia di coronavirus. "Nell'ultimo anno abbiamo spostato molte cose nell'ambiente virtuale, ma volevamo festeggiare l'apertura insieme alle persone qui nel nostro nuovo edificio, anche se in un piccolo gruppo a causa delle restrizioni Covid", ha sottolineato Peter Selders.

Come simbolo di una solida collaborazione, Matthias Altendorf ha presentato un murale dell'artista tedesca Britta Schmidhauser come regalo per la location di Maulburg che consiste in rettangoli multicolori realizzati in vetro fuso. "Se mancasse uno dei rettangoli, l'immagine sarebbe incompleta", ha affermato l'amministratore delegato del Gruppo durante la consegna dell'opera d'arte. "Questa idea è facilmente trasferibile a varie sedi Endress+Hauser in tutto il mondo e si applica anche a tutti i dipendenti".

Altri articoli sull'argomento

MCE – Mostra Convegno Expocomfort presenta la nuova identità visiva e il nuovo claim

05.01.2023 -

“Beyond Comfort” è il nuovo claim che MCE ha presentato al meeting ANGAISA e che ne sintetizza il nuovo posizionamento strategico. Innovazione, sostenibilità ed efficienza energetica sono le linee guida sulla base delle quali RX Italy, in occasione di MCE 2024, svilupperà d’ora in avanti una serie di iniziative dedicate al settore HVAC+R, alle fonti energetiche rinnovabili e alla gestione delle acque.

Leggi tutto

bauma 2022 mette in risalto il potere del settore di innovare e supera le aspettative

03.11.2022 -

Quando il parco di Messe München diventa per sette giorni il fulcro dell’industria delle macchine edili, il bauma ha finalmente luogo di nuovo. Un totale di circa 3.200 espositori provenienti da 60 paesi (2019: 3.684 espositori da 63 paesi) e oltre 495.000 visitatori da oltre 200 paesi (2019: 627.603 visitatori da oltre 200 paesi) sono venuti a Monaco per la fiera leader mondiale delle macchine edili , macchine per materiali da costruzione, macchine per l’estrazione mineraria, veicoli da costruzione e attrezzature per l’edilizia si sono tenute dal 24 al 30 ottobre. La percentuale di visitatori internazionali è stata di circa il 50%.

Leggi tutto